WhatsApp, una funzione da non perdere: come sfruttarla al massimo

Una possibilità che non molti conoscono e che può essere davvero molto utile agli utenti rispetto all’uso di Whatsapp: come sfruttarla al massimo

Whatsapp, una possibilità da non perdere: come sfruttarla al massimo
Whatsapp (Adobe Stock)

La popolarità e l’uso di Whatsapp è davvero molto diffuso nel mondo, con tantissimi utenti che utilizzano costantemente, tutti i giorni, l’app di messaggistica istantanea: eppure spesso non tutti conoscono a pieno le possibilità da sfruttare che rendono ancor più utile la chat stessa, ecco di cosa si tratta.

Chi usa Whatsapp infatti è sempre pronto a seguire le importanti novità, gli aggiornamenti e i cambiamenti che vengono messi a disposizione dell’utenza, ma spesso capita di non approfondire quelle che sono le potenzialità già disponibili da poter sfruttare facilmente.

L’app di messaggistica ha reso la comunicazione più facile, veloce ed intuitiva, uno strumento che ha avuto il merito di avvicinare le persone che possono rispondere in tempo reale, scambiandosi messaggi e contenuti con estrema semplicità e senza dover attendere.

È questa, forse, la principale ragione del successo dell’app di messaggistica e delle altre che svolgono il medesimo compito, ma come detto non mancano ulteriori funzionalità per avvicinare ancor di più le persone tra loro, anche quelle che si trovano a grande distanza e che magari parlano un’altra lingua.

LEGGI ANCHE >>> WhatsApp, panico tra gli utenti: sta per succedere davvero?

Whatsapp e google translate: comunicare e tradurre in un’altra lingua, a portata di mano

L’utilizzo molto diffuso tra gli utenti di Whatsapp è particolarmente utile per tutti coloro che vogliono scambiarsi messaggi e contenuti con chiunque, siano essi colleghi, amici, familiari, nuove conoscenze e molto molto altro ancora.

Non è inusuale che possa capitare di messaggiare e comunicare, tramite l’app di messaggistica instantanea, anche con chi può trovarsi a grande distanze o con chi non comunica nella medesima lingua.

Una situazione che può risultare difficile e spiacevole, poiché la barriera linguistica può risultare un ostacolo alla reciproca conoscenza.

Vi è la possibilità di usare in contemporanea google traslate o le app di traduzione, ma ciò che in molti ignorano è che è possibile usare proprio Google Transiate direttamente dall’app di messaggistica, scrivendo nella lingua di cui non si ha padronanza proprio in quel momento.

LEGGI ANCHE >>> WhatsApp, finalmente l’attesa novità: questo sviluppo cambia tutto

Il primo necessario passato è essere munito della Gboard, la tastiera Google da installare o da attivare sul proprio smartphone. Successivamente, bisogna entrare nella specifica chat interessata e cliccare sui tre puntini siti accanto alla barra di scrittura.

Tra le opzioni possibili bisogna pigiare su “traduzione”, e inserire poi la lingua richiesta, sia per quanto riguarda la traduzione in entrata, per così dire, che in uscita.

La traduzione avverrà immediatamente e in automatico, il tutto senza uscire dalla chat in questione, permettendo così di sfruttare tale potenzialità davvero al massimo.

Whatsapp, una possibilità da non perdere: come sfruttarla al massimo
smartphone (fonte foto: Pixabay)