“Avrebbe potuto gettarsi dalla finestra”, Carlo Conti e quel dramma segreto

Carlo Conti racconta il suo dramma. In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera ricorda il lutto per il padre, la tenacia della mamma e la speranza nella fede

Carlo Conti è uno dei volti storici della televisione italiana. Ben voluto da tutti, il conduttore fiorentino da anni è una presenza fissa nelle case dei telespettatori che ne apprezzano la simpatia e la professionalità integerrima.

Come sappiamo, purtroppo, il presentatore è cresciuto senza il padre, in quanto è venuto a mancare quando lui aveva soltanto 18 mesi. Un dramma che lo ha comunque reso più forte e che lo ha legato indissolubilmente alla mamma.

In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, Conti ha raccontato di quando il padre morì. Con grande commozione ha svelato che il suo primo ricordo vorrebbe fosse il papà, ma proprio non se lo ricorda.

Come reagì la mamma alla sua scomparsa? “Mi fece da madre ma soprattutto da padre. Non aveva una lira: aveva speso tutto in cure sperimentali, inutili. Avrebbe potuto gettarsi dalla finestra con me in braccio“. E invece: “Tornata a casa dal funerale, trovò nella cassetta della posta 500 lire. Si convinse che le avesse messe santa Rita. Trovò nella fede la forza di continuare.

LEGGI ANCHE >>> Carlo Conti, drammatica confessione: “La morte di mio padre mi ha segnato”

LEGGI ANCHE >>> “Stava per attaccare i polmoni”, Carlo Conti preoccupa i fan

Carlo Conti, così scoprì di non avere un padre: quella volta insieme a Leonardo Pieraccioni

Crescere senza il papà ha segnato irreversibilmente l’esistenza di Carlo Conti, che ha saputo trasformare tutto il suo dolore in grinta e passione per la sua carriera. Non a caso, oggi, è uno dei conduttori più amati e iconici della tv italiana.

Venuto a mancare quando aveva soltanto 18 mesi, la mamma ha cresciuto Carlo da solo, trasmettendogli leggerezza e amore per la vita. C’è stato un momento preciso nella sua esistenza quando ha capito che era senza un papà.

“Era il 1983, avevo 22 anni, e stavo giocando a tennis con il mio migliore amico: Leonardo Pieraccioni. Arrivò il suo babbo, si mise dietro di lui e cominciò a incoraggiarlo: batti meglio, forza il dritto. Venni a rete a raccogliere una pallina, mi voltai indietro, e compresi che io una figura così non l’avevo.

Carlo Conti, questa sera 2 gennaio 2021, andrà in onda su Rai Uno con Affari Tuoi (Viva gli sposi)saranno presenti due ospiti speciali per una puntata imperdibile.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news