Ezio Greggio come Carlo Conti, il destino in comune sorpende

La vita è fatta di scelte, lo sanno bene Carlo Conti ed Ezio Greggio legati dal medesimo bivio che ha cambiato per sempre le loro vite.

Tanta gavetta e una florida carriera alle spalle, i due gentiluomini del piccolo schermo hanno in comune molto di più di quello che possiate pensare.

Entrambi, prima di impegnare anima e corpo nella carriera che ha portato loro tanta fortuna si sono trovati di fronte a una scelta difficile.

Scopriamo insieme cosa accomuna Greggio e Conti, i due mattatori della televisione italiana, capaci di catturare l’amore del pubblico con la loro simpatia ed eleganza.

LEGGI ANCHE>>> Ezio Greggio, la sua furia colpisce i fan: così non l’avete mai visto

LEGGI ANCHE>>>Ivan Urgant, chi è il Carlo Conti russo? Tutto sul conduttore

Carlo Conti e Ezio Greggio, l’incontro con il destino

Ezio Greggio record, emozione a Striscia: com'era nella 1° puntata?
Ezio Greggio (fonte foto: Instagram, @ ezio_greggio)

Nelle ultime ore è uscita sul Corriere della Sera una lunga intervista a Ezio Greggio, il noto conduttore si è raccontano a 360 grandi, svelando di aver ereditato la sua passione per il cabaret dal papà.

Nereo Greggio è stato una figura importante nella vita del conduttore, che lo ricorda cosi fu prigioniero dei tedeschi durante la guerra e allietava i compagni di disavventura.” Fu proprio il papà a spingerlo a trovare impiego in banca, inseguendo il sogno del posto fisso.

Greggio ricorda di aver sentito forte il richiamo del mondo dello spettacolo, una sorte che lo accomuna al collega Carlo Conti: entrambi diplomati ragioneria hanno lasciato il posto in banca per non perdere il loro appuntamento con il destino.

Carlo Conti ha lavorato in banca per circa due anni prima di lasciare il suo impiego scuro per inseguire il sogno della radio, decisamente inferiore l’avventura di Ezio Greggio, rimasto in banca solo per 11 anni.

Ezio Greggio, la verità sull’amicizia con Iacchetti

Diverso tempo fa Ezio Iacchetti ha ammesso di considerare Greggio il suo compagno di banco, non proprio il migliore amico ma senz’altro una persona speciale.

Greggio invece ha definito così il suo compare a Striscia la notizia “Prima di tutto è un amico”, ricordando poi un simpatico aneddoto di quando lo “arruolò” per il noto Tg Satirico. Enzo Iacchetti pensava di trovarsi davanti a una Candid Camera e anche dopo aver registrato il primo episodio era scettico. A convincerlo una chiamata con la mamma, ricorda Greggio “Mi abbracciò: le sono piaciuto, ora ho capito che sono arrivato a Striscia.”