Massimiliano Rosolino, malattia di Natalia: l’intuizione decisiva

L’ex nuotatore Massimiliano Rosolino è ospite di Amadeus a I Soliti Ignoti: la malattia della compagna Natalia e l’intuizione che le ha ridato il sorriso

Massimiliano Rosolino, malattia di Natalia: l'intuizione decisiva
M. Rosolino (fonte foto: Instagram, @ massimiliano_rosolino_official)

Un personaggio televisivo amatissimo dal grande pubblico, ex nuotare e grande campione dall’incredibile carriera, Massimiliano Rosolino è ospite di Amadeus su Rai 1, a ‘I soliti ignoti’: la questione delicata della malattia della sua compagna Natalia Titova e l’intuizione che le ha ridonato il sorriso.

Un successo incredibile, quello raggiunto da Massimiliano, la cui vita, tanto professionale quanto privata, è davvero piena di soddisfazioni, traguardi raggiunti e record battuti.

Una fama che ha raggiunto vette importantissime e un affetto, nel cuore del pubblico che lo segue sempre con grande costanza e trasporto, che si rinnova di volta in volta, come testimoniato anche dal grande seguito che ha su Instagram.

LEGGI ANCHE >>> L’Isola dei Famosi 2021, svelato il cast: ecco l’indiscrezione

LEGGI ANCHE >>> ll Cantante Mascherato, Milly Carlucci mette insieme due ex?

Massimiliano Rosolino, malattia di Natalia: l'intuizione decisiva
Post Facebook I Soliti Ignori (fonte foto: Facebook, Soliti Ignoti – Il Ritorno)

Massimiliano Rosolino chi è: età, altezza, Instagram, biografia

Massimiliano Rosolino, malattia di Natalia: l'intuizione decisiva
M. Rosolino (fonte foto: Instagram, @ massimiliano_rosolino_official)
  • Nome e cognome: Massimiliano Edgar Rosolino;
  • Data di nascita: 11 luglio 1978;
  • Età: 42 anni;
  • Altezza: 1,92 circa;
  • Peso: 82 chili circa;
  • Luogo di nascita: Napoli.

Un personaggio davvero amatissimo dal pubblico, che sia sportivo o televisivo, Massimiliano, nato a Napoli l’11 luglio del 1978 da padre italiano e di origine partenopea e madre australiana. Il trasferimento agli antipodi arrivò quando aveva tre anni, con seguente ritorno in Italia che avvenne quando ne aveva sei.

Noto per essere un campione assoluto del nuoto, i primi campionati giovanili vennero disputati da quest’ultimo nel 1994 a Pardubice, dove arrivò la medaglia d’argento nei 200 m stile libero e quella d’oro nella staffetta 4x200m.

Altri ori arrivarono l’anno seguente a Ginevra; ben tre medaglie ma anche l’argento, subito prima dell’esordio ai campionati europei assoluti con un terzo posto guadagnato.

Un atleta ricco di talento che già da giovanissimo ebbe modo di mostrare il proprio talento, confermato in ogni anno d’attività, sempre ai massimi livelli. Non stupisce affatto, dunque, la gran simpatia che il pubblico prova per lui e che gli rinnova costantemente anche sul suo profilo Instagram.

Massimiliano Rosolino curiosità e vita privata: l’Arma dei carabinieri, la relazione con Roberta Capua e con Natalia Titova

Di Massimiliano si sa, oltre al grande successo ottenuto in piscina e in tv, che ha avuto modo di servire l’Arma dei Carabinieri in qualità di Carabiniere ausiliario. Per quanto riguarda invece la sua vita privata, nota è la relazione svenuta con la Miss Italia 1986 Roberta Capua.

Una relazione molto intensa, quella del passato con quest’ultima, che ha lasciato tanti ricordi ed emozioni tanto a Massimiliano quanto a Roberta. Sembra che dietro i motivi dell’addio ci fossero obiettivi diversi, ma la rottura non ha inciso sul rapporto di profonda stima e di affetto che intercorre tra entrambi.

Il Campione olimpico a Sidney 2000 e mondiale successivamente si è legato alla bellissima e bravissima Natalia Titova, ballerina e docente russa naturalizzata italiana conosciuta nel corso della terza edizione di Ballando con le stelle.

Massimiliano Rosolino moglie e figli: l’amore con Natalia Titova e la nascita di Sofia Nicole e Vittoria Sidney

Massimiliano Rosolino, malattia di Natalia: l'intuizione decisiva
Massimiliano Rosolino e Natalia Titova (fonte foto: Instagram, @ massimiliano_rosolino_official)

Dopo aver conosciuto Natalia, nasce nel 2006 tra di loro un bellissimo e profondo amore; i due si legano infatti sentimentalmente, pur non sentendo il bisogno di sposarsi. Un rapporto stabile e duraturo che porta alla creazione di una splendida famiglia con la nascita di Sofia Nicole nel 2011 e di Vittoria Sidney nel 2013.

Un incontro che ha cambiato la vita di Massimiliano, che sin dai primi incontri con quella che sarebbe diventata il suo amore, aveva mostrato di apprezzarne le qualità, la bellezza e l’innato talento.

La stessa Natalia ha una storia particolare e complessa che le ha provocato sofferenza, in passato e sin dall’infanzia, essendo affetta da una malattia di cui ha avuto modo di parlare anche in pubblico.

Natalia Titova malattia: l’osteomielite e l’intuizione decisiva della nonna

Massimiliano Rosolino, malattia di Natalia: l'intuizione decisiva
Natalia Titova (fonte foto: YouTube, Rai)

Dilei ha sottolineato le parole riportate da Natalia in occasione di un’ospitata, insieme a Rosolino, a Oggi è un altro giorno, in cui la coppia si è soffermata sulla bellissima relazione, e la Titova ha avuto modo di approfondire proprio la tematica relativa alla malattia.

Quest’ultima infatti soffre di osteomielite sin da quando era piccola: “Sono nata con un ginocchio che non si muoveva, volevano mettermi un gesso ma mia nonna ha deciso di farmi visitare da un grande professore”.

Una scelta, quella della nonna, che si rivelò essere fondamentale, poiché il professore consultato disse che aveva in corso “un’infezione che mi stava mangiando l’osso”. Un tempismo decisivo, quello della nonna, grazie alla quale a Natalia ritornò il sorriso.

L’infanzia del grande amore di Massimiliano non è stata però facile, poiché secondo i medici solo un miracolo le avrebbe permesso di poter camminare. Tuttavia, Natalia si è rimboccata le maniche e non ha mai mollato: “Lo sport mi era stato vietato, ma io sono cresciuta nel periodo del regime sovietico e dovevo combattere sempre, anche se stavo male”.

Ed ecco che la Titova ha svolto nel suo passato diverse attività, dal pattinaggio alla pallavolo, dallo sci alla danza.

Massimiliano Rosolino L’Isola dei famosi: le voci portano a lui?

Stando a quanto si apprende dalle voci e dai rumors in orbita Isola dei Famosi, il reality pronto a partire in tv e che sarà condotto da Ilary Blasi, ci sarebbe anche il nome di Massimiliano Rosolino come uno dei possibili naufraghi.

Precedentemente pare che la produzione avesse puntato su Amedeo Goria, ma voci fanno pensare che quest’ultimo sia propenso ad abbandodare tale possibilità.

Libero Quotidiano infatti fa sapere che le visite mediche approfondite della pre-partenza, avrebbero avuto esito negativo e dunque non avrebbe, Amedeo, i requisiti di salute necessari richiesti dal programma.

In attesa di scoprire se tali voci verranno confermate, va detto che si fa sempre più presente il nome di Massimiliano, come spiega Tvblog, che potrebbe essere proprio uno dei concorrenti del programma.