Sanremo 2021 salta tutto? Grossi guai per Amadeus

Al Festival di Sanremo 2021 è a rischio la presenza di Zlatan Ibrahimovic, si mette male per Amadeus: cosa è successo?

Sanremo 2021 nella bufera

Una brutta pagina di sport quella andata in scena ieri sera alla fine del primo tempo di Inter-Milan in Coppa Italia, davvero un momento molto triste per il calcio italiano. Nel corso della partita ci sono stati momenti di grande tensione tra Lukaku e Ibrahimovic tra offese reciproche e un testa a testa che ha messo subito in allarme i loro compagni di squadra.

Lo scontro tra i due giocatori è proseguito fin dentro al tunnel degli spogliatoi. In alcuni video diffusi sul web si legge dal labbiale di Ibrahimovic rivolgere parole molto dure nei confronti dell’avversario “Vai a fare le tue stronzate vudù, piccolo asino. Chiama tua madre.”

LEGGI ANCHE>>>Sanremo 2021, Amadeus ha scelto lei: chi è la co-conduttrice della prima serata?

LEGGI ANCHE>>>Sanremo 2021, pubblico di figuranti in sala: è polemica

Sanremo 2021, salta la presenza di Zlatan Ibrahimovic?

Zlatan Ibrahimovic
Ibrahimovic (Facebook)

I due si sono scambiati insulti reciproci e spintoni in diretta su Rai 1, il tutto in prima serata: un momento davvero basso di televisione che potrebbe mettere a repentaglio la presenta di Zlatan Ibrhimovic al Festival di Sanremo 2021.

Il testa contro testa tra i due giocatori ha fatto scatenare una valanga di polemiche nei confronti dei due calciatore e in molti si chiedono se sia il caso di portare sul palco più importante della musica italiana il noto calciatore. Il comportamento di Zlatan e in particolar modo le parole rivolte al noto cantante sono state tacciate di razzismo.

In particolar modo a scatenare le ire del pubblico è stato il commento rivolto a Lukako in merito ai riti voodoo. Stando a quanto rivelato nelle ultime ore, infatti, quando nel 2017 Lukaku era n trattative con l’Everton sua madre fece un rito che spinse il figlio a rifiutare l’offerta.

Il noto calciatore si è immediatamente dissociato dalle accuse di razzismo, affermando che nella sua vita non c’è spazio per un comportamento tanto vile, lui stesso nel corso della sua carriera è stato più volte vittima di razzismo. Tuttavia ormai la bomba è esplosa e non ci resta che aspettare cosa deciderà di fare la Rai.