CALCIOMERCATO: le squadre studiano le eventuali mosse per il finale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:43

Tutto ancora fermo, niente ancora è stato deciso rispetto a quelle che possono essere considerate le trattative più attese.

Papu Gomez
Papu Gomez (Facebook)

Il mercato è ancora fermo, le squadre studiano, si interrogano, provano a riflettere sulla necessità o meno di piazzare colpi in entrata e su quella, altrettanto impellente di far partire calciatori che magari ad un certo punto della stagione potrebbero tornare utili. Un momento di riflessione insomma, con un paio di trattative che restano in piedi, tra quelle di maggior rilievo, e tutte le altre in attesa di essere sbloccate, forse comprese, o forse scartate.

Il Papu Gomez interessa ancora alla Roma, con i giallorossi che considerati gli ultimi scivoloni in campionato e Coppa Italia, forse avrebbero proprio bisogno di un colpo ad effetto, un calciatore che riaccenda certi entusiasmi, che si aggiunga per qualità ed estro alle già brillanti pedine giallorosse. Perchè è evidente quanto indiscutibile il fatto che a questa Roma, proprio la qualità non manca, forse potrebbe servire altro entusiasmo, ed in questo Gomez, potrebbe essere davvero bravo.

LEGGI ANCHE >>> CALCIOMERCATO: Mandzukic c’è, Milik al Marsiglia?

LEGGI ANCHE >>> CALCIOMERCATO: occhio al campionato ed alle possibili sorprese

CALCIOMERCATO: Il Napoli tra la disfatta di Reggio Emilia e la partenza di Milik

Il Napoli di Gattuso, prova a dimenticare in fretta la disfatta di Reggio Emilia, perchè di disfatta, è evidente, si è trattato. Squadra fiacca, poco grintosa, poco attenta. Tanti errori, tanta disattenzione, concentrazione ed efficacia ai minimi storici. Chiaramente con questi presupposti, perdere contro la Juventus, e sbagliare un rigore, è cosa quasi naturale. Sul fronte mercato si attende sempre la fumata bianca tra Milik ed il Marsiglia, per chiudere un’altra pagina legata all’attaccante polacco e magari sperare in un colpo a sorpresa in entrata.

L’Inter, cosi come annunciato, si appresta a non effettuare colpi in entrata, godendo dei rientri graduali di Sensi e Vecino, sperando possa bastare questo per arrivare energici e pimpanti al finale di campionato che si prospetta infuocato. Ma la sorpresa di fine mercato, no è del tutto da escludere.