Veglione al balcone per Capodanno: pigiama obbligatorio

L’iniziativa fa sorridere ed anche un po’rifletter, un Capodanno come no si è visto mai, e festeggiato mai, indubbiamente.

Capodanno Garbatella
Capodanno Garbatella

Una iniziativa che di certo farà piacere al Governo e a quanti, in questi giorni, sono preoccupati per quello che potrebbe succedere alla mezzanotte di questo 31 dicembre. Il rischio è quello di festeggiamenti clandestini, veglino fuorilegge, e rimpatriate selvagge in barba ad ogni restrizione e controllo. Ma l’idea, che arriva da Roma, quartiere Garbatella, farà di certo sorridere, e togliere preoccupazione a molti, nel vero senso della parola.

Via Francesco Antonio Pigafetta, quartiere Garbatella, zona nuova. Un condominio, ha deciso di festeggiare l’anno nuovo nel modo più originale possibile. Stando ognuno a casa, loro, festeggiando nella più completa sicurezza, rispettando dunque ogni misura, ogni restrizione, coprifuoco compreso. Il festeggiamento, selvaggio, ci sarà, ma dal balcone, come succedeva a marzo insomma, con l’ingresso dello sconosciuto lockdown.

LEGGI ANCHE >>> Gravissima la 15enne caduta da un balcone all’ottavo piano

LEGGI ANCHE >>> Capodanno in rosso, ma la fortuna non c’entra: cosa non possiamo fare

Veglione al balcone per Capodanno: Dress code di tutto consono al tipo di festeggiamenti

Il brindisi ci sarà, sempre al balcone, ma stavolta a fare la differenza sarà il dress code obbligatorio del party più chiacchierato della città. Pigiama obbligatorio, senza mezze misure. E poi altra piccola regola, niente lanterne cinese, dannose e pericolose, al massimo palloncini. Una iniziativa che fa sorridere, ma colpisce allo stesso tempo, per lo spirito quasi goliardico con il quale si prende ed affronta anche questa piccola ed amara situazione.

Le adesioni di certo fioccheranno, li nel condominio, già in molti si sono dati appuntamento per la mezzanotte. Un capodanno eccentrico, come non lo si era mai visto. Con la speranza, per noi tutti, e per il nostro paese, di non rivederlo mai più, in futuro.