L’Eredità, polemica su Flavio Insinna: “Frasi offensive e discriminatorie”

Bufera su Flavio Insinna e L’Eredità,  il conduttore si è reso protagonista di commenti ‘discriminatori e offensivi’.

L'Eredità, Flavio Insinna sfoga l'amarezza: "lasciateci sognare"
Flavio Insinna (fonte foto: GettyImages)

Tremano i muri a Viale Mazzini dopo l’ennesima polemica ai danni de L’Eredità, questa volta a scagliarsi contro il programma Federcaccia. In particolar modo, il presidente Massimo Buconi ha scritto una lunga lettera ai membri della Commissione parlamentare per l’indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi.

Nella missiva finisce nel mirino direttamente Flavio Insinna, reo di aver calcato troppo la mano nei suoi commenti in merito alla caccia, definiti dall’associazione: “Offensivi e descriminatori.”

LEGGI ANCHE>>>L’Eredità, la verità sull’addio di Massimo Cannoletta

LEGGI ANCHE>>>Eredità gaffe in diretta, denuncia social sulla domanda di Cavour

Federcaccia contro L’Eredità, Insinna nella bufera

L'Eredità, "mi ha depistato": cifra blu sfiorata dal campione Massimo
Flavio Insinna – L’Eredita (fonte foto: Instagram, @ leredita_fans)

Il comportamento di Insinna – si legge nella missiva – Non nuovo a questo genere di interventi, è reso ancora più grave per essere messo in atto approfittando della propria notorietà attraverso un mezzo, quello televisivo.” 

Federcaccia si sta quindi muovendo per capire se ci sono gli estremi per una denuncia e nell’“invitare tutti i nostri iscritti e i cacciatori italiani e le loro famiglie – un bacino potenziale di qualche milione di spettatori – a non seguire più la trasmissione.”

Quest’anno la Rai è già finita in tribunale per una domanda, tuttavia si è scatenata una vera e propria campagna social a sostegno del conduttore, che vede schierata anche l’ENPA Onlus: “L’Empa sostiene Insinna e lo ringrazia per aver espresso il pensiero della stragrande maggioranza degli italiani.”

Su Twitter è poi esploso l’hashtag #iostoconflavinsinna, arrivato secondo tra le tendenze e la stessa Rita Dalla Chiesa , che pochi mesi fa è finita nella bufera per alcune frasi su cinesi e la loro alimentazione, si è schierata dalla parte del collega. La donna ha infatti ritwittato numerosi commenti a sostegno di Insinna, tra cui quello dell’ENPA.