L’Eredità, la verità sull’addio di Massimo Cannoletta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:11

Massimo Cannoletta è il personaggi televisivo dell’anno, io suo addio all’Eredità ha spiazzati tutti: perché lo ha fatto? 

"La so, però oggi il triello se lo merita lui", il campione rinuncia alla vittoria
Fonte foto: Facebook

Questo pomeriggio torna da Francesca FialdiniDa noi a ruota  liberaMassimo Cannoletta. L’incredibile campione de L’Eredità ha scelto di lasciare il programma di Flavio Insinna dopo ben 51 puntate.

L’uomo, senza lavoro dalla scorsa primavera a causa del Covid-19, ha deciso di ritirarsi da campione in carica nonostante l’incredibile popolarità acquistata con il game show di Rai 1.

Il motivo della sua scelta è davvero sorprendente, è stato lo stesso Cannoletta a rivelarlo. Ecco quindi quanto ha vinto e perché ha lasciato il programma di Rai 1.

LEGGI ANCHE>>>Eredità gaffe in diretta, denuncia social sulla domanda di Cavour

LEGGI ANCHE>>>Giovanna Civitillo, la ricordate a L’Eredità? La moglie di Amadeus creò scalpore

L’Eredità, la verità sull’addio di Massimo Cannoletta

L'eredità
Fonte foto: web

Il 46enne originario i Acquarica di Lecce, una frazione di Vernole, ha deciso di lasciare il game show dopo ben 51 puntate che gli sono valse 33 ghigliottine, di cui 8 portate a casa con vittoria per una vincita totale di 280 mila euro in gettoni d’oro.

Massimo Cannoletta ha battuto poi il record di presenze, il record di ghigliottine (prima 21) e il record di ghigliottine vinte (prima 5) rendendo senz’altro la vita difficile ai suoi successori.

Laureato in Scienze Politiche, negli ultimi hanno ha lavorato come divulgatore scientifico, parla quattro lingue e ha in programma di imparare anche la lingua dei segni. Negli ultimi anni ha fatto per due volte il giro del mondo su una nave da crociare.

Molto attivo sui social ha anche diversi postdcast su Spotify, Massimo 20, nei quali senza sforare i 20 minuti divulga appunto le sue conoscenze. Cannoletta ha rivelato al Corriere della Sera il motivo del suo addio all’Eredità, spiegando: “Da un po’ di tempo cominciavo a pensare che sarei stato eliminato, ma non succedeva. Iniziava a mancarmi la concentrazione degli inizi,- aggiungendo poi – e poi non è facile partecipare a un quiz in piena pandemia.”

Ha infatti passato in totale solitudine gli ultim due mesi, a causa della pandemia ha infatti dovuto fare la spola tra l’hotel e gli studi televisivi. Ecco il suo saluto su Twitter: “Un’avventura incredibile, una gioia ogni sera. Un percorso durato molto più di quanto mi aspettassi. Ora continua su altri sentieri, su Twitter e Instagram. Grazie a chi mi ha scritto, sostenuto, incitato o criticato. Grazie a tutti. E soprattutto grazie, Flavio.