Congiunzione Giove Saturno: la stella di Natale, dove la si potrà osservare?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:00

Cosa accade al tramonto di questa significativa e simbolica giornata di dicembre? Lo spiegano gli esperti del planetario.

Giove Saturno
Giove Saturno (Facebook)

La stella di Natale, un fenomeno unico, d’eccezione, osservabile alzando lo sguardo al cielo. Al tramonto di questa giornata insomma, alzando lo sguardo alla volta celeste si sarebbe potuto osservare in direzione sud est con l’allineamento dei pianeti più grandi del sistema solare, Giove e Saturno, un fenomeno davvero eccezionali. Due pianeti che si fondono, che dal nostro occhio diventano tutt’uno fornendo ancora più luce, ancora più incanto, ancora più fantastica illusione che qualcosa di magico si verifichi su nel cielo.

Un fenomeno che raramente si manifesta in queste proporzioni in queste modalità, con i due pianeti tanto vicini a fornire al nostro sguardo un meraviglioso scorcio: “Una congiunzione così stretta tra i due pianeti è all’origine probabilmente della tradizione di porre una stella sopra la capanna del presepe – dichiarano dal Planetario del Parco delle Foreste Casentinesi – Studi recenti hanno dato l’origine di questa tradizione della stella sul presepe non al passaggio della cometa ma alla congiunzione stretta tra due pianeti”.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, in casi rari può causare paralisi sui bambini

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, l’attacco di De Luca: Governo scellerato sul Veneto

Congiunzione Giove Saturno: fenomeno davvero magico

Un evento davvero eccezionale, che pare abbia dato origine, cosi come spiegato dagli esperti, alla tradizione della stella cometa, che abitualmente compare sui nostri presepi, nel periodo natalizio. Come spiegato, inoltre, dalla pagina Facebook del planetrio, l’avvicinamento tra i due pianeti è iniziato il 2 ottobre scorso, piano è andato sempre più aumentando. Il tutto fino ad oggi in cui si avrà il culmine del fenomeno, con l’allineamento perfetto, per in nostri occhi, dei due pianeti.

Una occasione assolutamente unica insomma, per tutti gli appassionati di astronomia. Un fenomeno incredibile ed affascinante che di certo avrà tenuto con gli occhi al cielo milioni e milioni di persone.