Inseguiti dai carabinieri si schiantano contro alcune auto parcheggiate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:37

Una fuga che è durata troppo, forse davvero troppo, e lo scontro finale con alcune auto parcheggiate in piazza.

Auto carabinieri
Inseguimento carabinieri (Facebook)

I carabinieri controllano Piazza delle Medaglie d’Oro, zona  Balduina, siamo nella capitale. In zona, nei giorni scorsi, molti furti negli appartamenti, ed il controllo del territorio si fa più intendo. Notano un auto ferma, dento ci sono due persone. I due, non appena notano l’auto delle forze dell’ordine partono. L’inseguimento ha inizio. L’auto parte a tutta velocità infilandosi nei più angusti vicoli e sfidando il pericolo, con addosso, incollata, l’altra auto, quella delle forze dell’ordine.

L’inseguimento va avanti ma i carabinieri non riescono ad avere la meglio sui presunti malviventi. Si arriva nei dintorni di Piazza dei Giochi Delfici, l’auto si infila in qualche vicoletto, la pattuglia incollata alle sue spalle. Poi in piazza, lo schianto, impossibile da evitare con quattro auto parcheggiate. La fuga sembra essere finita li, ma i due uomini escono dall’auto e si perdono tra le stradine adiacenti alla piazza.

LEGGI ANCHE >>> Michelangelo e Nicola, gemelli carabinieri: uniti anche dal tragico destino

LEGGI ANCHE >>> Un festino in piena regola in barba ad ogni divieto: Arrivano i carabinieri

Inseguiti dai carabinieri si schiantano: partita la caccia all’uomo

Le ricerche dei due uomini sono immediatamente cominciate nello stesso momento in cui i due sono usciti dalla loro auto, una Ford Fiesta. Un inseguimento folle che si è concluso in piazza per fortuna senza alcuna vittima. Le auto dello scontro erano infatti parcheggiate e per fortuna si è evitato il peggio. L’abilita dei malviventi presunti, ha impedito alle forze dell’ordine di bloccarli, probabilmente per evitare pericolosi sconti in piena zona abitata.

L’episodio ricorda quello di qualche settimana fa, con un tir impazzito ha seminato paura e distruzione inseguito da una pattuglia. Tra strade extraurbane e centro abitato. In quel caso la fuga si risolse in piena campagna, con le forze dell’ordine che sparano alle gomme del mezzo per farlo arrestare. Poi ovviamente l’uomo fu portato via, ma era in stato confusionale, e quindi in quel caso fu necessario prima un passaggio nel vicino ospedale.