Il Governo, si dice, farà il lockdown: ma cosa farà la gente, capirà?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:28

In queste ore sono tutti un po’ con il fiato sospeso, in attesa della decisione del Governo. Ma siamo sicuri che la gente capirà?

Che Natale sarà il prossimo? Ce lo chiediamo da molte settimane, ma oggi, la domanda è più che opportuna. A quanto pare, il Governo sarebbe orientato per un lockdown totale, per i giorni festivi e prefestivi. Quindi, di fatto, il Natale, inteso come tradizione, cenone, incontro, e cose varie, per gli adulti insomma, potrebbe non arrivare quest’anno. I bambini alla fine saranno comunque accontentati, Babbo Natale, arriverà in ogni caso.

Il Governo si impegna a cercare soluzioni e magari, quanto prima, ad ufficializzarle, ma in tutto questo, siamo sicuri che la gente, stavolta capirà? Siamo sicuri che, magari all’interno dello stesso comune, o anche forse tra comuni limitrofi, i figli non raggiungeranno le madri e i padri, i nipoti nonni e cosi via? Siamo sicuri che stavolta gli italiani rinunceranno a quella tradizione, diciamoci la verità, fatta di abbuffate e sbronze, e tante risate in buona compagnia.

LEGGI ANCHE >>> Salvini confonde Conte con il Grinch: Non rubate il natale ai bambini

LEGGI ANCHE >>> Basta scherzare con il fuoco, Ricciardi: Lockdown inevitabile a questo punto

Il Governo, si dice, farà il lockdown: gli ultimi i giorni potrebbero dirci qualcosa

Questi ultimi giorni, l’ultimo fine settimana, quello dello shopping selvaggio, anche in zona arancione, anche a costo di ammalarsi anche a costo di essere multati, possono dirci tanto, e purtroppo non lasciamo intravedere comportamenti retti e rispettosi delle norme emanate. Il timore, abbastanza fondato, è che in mancanza di controlli, cosi come è quasi sempre stato, la gente farà un po’ come gli pare, andando di qua e di la, ovviamente indossando la mascherina.

E se cosi fosse? Se si arrivasse a questo, cosa sarà dei lockdown, delle buone intenzioni, delle ansie e delle preoccupazioni? Probabilmente niente, probabilmente nessuno ci farà caso, come purtroppo, già successo.