Qui è solo un bambino, oggi è uno dei cantanti più amati di sempre: chi è?

Qui è un bambino, oggi è uno dei cantanti italiani più amati di sempre lo avete riconosciuto? Scopriamo insieme di chi si tratta.

Classe 1966 è nato il 27 settembre sotto il segno della Bilancia, stiamo parlando di Lorenzo Cherubini in arte Jovanotti. Un vero e proprio mostro da palcoscenico, che la scorsa estate ha girato l’Italia con la sua musica dimostrando ancora una volta di saper conquistare tutte le generazione.

Sono un ragazzo fortunato, perché mi hanno regalato un sogno cantava in una sua vecchia canzone, e lo è stato davvero, anche se il successo lo ha decisamente meritato.

LEGGI ANCHE>>> Jovanotti in lacrime per la scomparsa: “Mi mancherai amico mio”
LEGGI ANCHE>>>Il concerto di Jovanotti a Montesilvano si fa: manca solo L’ufficialità

Jovanotti da bambino, così ha inseguito il suo sogno

Jovanotti
Fonte Getty Images

Nel giugno degli anni Ottanta Lorenzo viene presentato dal fratello a un disc jockey di Radio Foxes e così inizia a muovere i primi passi come Dj. Nel 1985, dopo anni trascorsi di radio in radio, conosce Fiorello un amico che gli resterà sempre al fianc.

Il vero e proprio esordio musicale è nel 1987 con il singolo Walking, uscito proprio con il nome Jovanotti, a cui seguì Raggae 87. Agli inizi il nome d’arte non era scritto come quello che conosciamo noi, bensì Joe Vanotti, tuttavia quando su alcune locandine sbagliarono la grafia decise di tenersi Jovanotti.

Lorenzo viene proposto per la prima volta dalla Full TimeClaudio Cecchetto  che in un prim momento lo rifiuta, salvo poi tornare sui suoi passi su consiglio della sua ex moglie Marina. In questi anni è uno dei personaggi di spicco di Radio Deejay e nello stesso momento i suoi singoli diventano dei veri e proprio tormentoni.

Nel 1988 fu chiamato per il servizio militare presso la caserma Turinetto di Albegna, proprio qui nascerà il suo brano Asso, scritto come raccontato in seguito solo per ottenere una licenza. Nel 1990 realizza l’album Giovani, e il resto è decisamente storia.