Nuovo dpcm, l’anticipazione di Faraone: “Ristoranti aperti a pranzo”

Davide Faraone, senatore di Italia Viva ha dichiarato che nel nuovo dpcm ci saranno alcune novità riguardanti i ristoranti.

Faraone
Davide Faraone (Facebook)

Il presidente dei senatori di Italia Viva, Davide Faraone, parlando ad un noto tg nazionale, ha dichiarato che nel nuovo dpcm sarà prevista l’apertura dei ristoranti, per pranzo, a Natale, Capodanno ed Epifania, oltre al 26 dicembre. Una misura in attesa se si considera quanto dichiarato da alcuni esponenti del Governo nei giorni scorsi.

Altra misura che di certo farà molto discutere, anticipata da Faraone, riguarda l’apertura degli hotel nelle regioni in cui ci sarà, di fatto, una stagione invernale. Una scelta che di certo aprirà a discussioni infinite, ma che secondo il senatore renziano, dovrà essere gestita con tutta la cautela di questo mondo, senza esibirsi in inutili e dannosi eccessi.

LEGGI ANCHE >>> Inchiesta Open, nuovi indagati: Matteo Renzi e Maria Elena Boschi

Nuovo dpcm, l’anticipazione di Faraone: “Si discute ancora per gli spostamenti tra comuni”

Ancora incerta, spiega Faraone, la questione che riguarda gli spostamenti tra comuni. Una possibilità, concreta, di permettere a tanti familiari di ricongiungersi con i propri cari. Una serie di scelta insomma che stonano con la ricerca di rigore che tanto era emersa nei giorni scorsi, e che invece, se dovessero essere confermate certe indiscrezioni, risulterebbe ampiamente rivalutata.

Non si può altro che attendere l’ufficializzazione di tali misure, presumibilmente nel corso di questa giornata, forse nel tardo pomeriggio, perchè capire quanto possa esserci di vero nelle parole di Faraone.

LEGGI ANCHE >>> Renzi: Dpcm inutili, senza di me oggi Conte lavorerebbe a scuola, non al Governo

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news