Giorgio Panariello stupisce: svelato il retroscena su Tale e Quale show

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:37

Giorgio Panariello stupisce, l’attore toscano ha raccontato un retroscena sulla conduzione di Tale e Quale show che nessuno si aspettava: di cosa si tratta?

Giorgio Panariello stupisce
foto facebook

E’ passata solo una settimana dalla fine di Tale e Quale, lo show di Rai Uno condotto da Carlo Conti senza non pochi problemi, il conduttore si è dovuto assentare più di una volta dopo essere diventato positivo al Covid.

A colpire però sono state le parole di uno dei giurati e grande amico del presentatore che proprio nelle scorse ore ha svelato un retroscena sul programma di prima serata che ha davvero colpito tutti e che riguarda la serata in cui la giuria ha presentato il programma in assenza del timoniere.

Non me la sono sentita di condurre da solo. Ho chiesto il sostegno degli altri giudici ha raccontato lo showman toscano facendo capire che in un primo momento la conduzione era stata affidata solo a lui, ma che il momento lo ha scombussolato.

LEGGI ANCHE>>> Giorgio Panariello sulla morte del fratello: “La colpa è di altri”

Giorgio Panariello stupisce: “Sono stato in apprensione per Carlo Conti”

Giorgio Panariello stupisce,  il conduttore e showman toscano ha svelato un particolare sulla conduzione di Tale e Quale show che ha lasciato tutti sorpresi e che riguarda la prima serata in cui i giudici hanno sostituito Carlo Conti in ospedale con il Covid.

Non me la sono sentita di fare tutto da solo, ero in apprensione per Carlo che adesso per fortuna sta bene, ho chiesto aiuto agli altri giudici” ha ammesso l’uomo in una lunga intervista per il settimanale Tele Più.

E infatti solo per quella puntata a portare avanti la trasmissione sono stati proprio lui con Loretta Goggi e Vincenzo Salemme con il supporto di Gabriele Cirilli, gli stessi che hanno annunciato per primi proprio sul palco la morte di Stefano D’Orazio, batterista dei Pooh.

Infine, il comico stesso racconta il particolare legato alla presenza straordinaria di Renato Zero suo grande amico che anche questa volta è sceso in campo per supportarlo: “Dopo le esibizioni di Agostino Penna e Pago, che lo avevano imitato, è arrivato Renato, quello vero. Ed è stato commovente”.

LEGGI ANCHE>>> Giorgio Panariello prende il posto di Carlo Conti su Rai Uno