Bollettino 25 novembre: Il piano vaccino e la terza ondata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:54

I numeri stanno scendendo, lo dicono i rapporti, lo dicono le proiezioni, ci si avvicina a quella tanto attesa curva.

Ospedale
Ospedale (Facebook)

 

Il paese è stretto tra due, tre fattori, due o tre dinamiche che ne condizioneranno i prossimi mesi di vita. I prossimi mesi di tutto ciò che possa riguardare la questione emergenza. Il Natale, il vaccino e la terza ondata. Già perchè al Natale ormai ci siamo, diciamolo, gli occhi sono ormai tutti li, forse più li che altrove, dove anche sarebbe giusto tenerli. Sono li perchè gli italiani devono capire cosa fare, cosa organizzare e soprattutto cosa non organizzare.

In merito alla questione il Governo si è detto certo praticamente di nulla. Nei prossimi giorni si saprà, ma le posizioni sono spesso discordanti tra loro, almeno quelle dei vari esponenti dell’esecutivo. In linea di massima, sembra che non dovrebbero esserci sconvolgenti capovolgimenti di fronte. Restrizioni, attenzione, prevenzione e no ad inutili spostamenti, magari per cenoni o adunate varie. In linea di massima, si dovrebbe andare verso questo principio.

Coronavirus bollettino del 25 novembre: tutti i dati dei contagi

I nuovi positivi sono 25.853 (con oltre 230.000 tamponi), i morti sono 722

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, il ministro Speranza annuncia: Piano vaccino il 2 dicembre

Bollettino 25 novembre: La terza fase ci sarà, anzi no, anzi forse

In maniera altrettanto insistente si parla in questi giorni di terza fase. Anche qui i pareri sono abbastanza discordanti. C’è l’esperto che dice che senza le dovute precauzioni si finisce dritti verso il terzo scenario, c’è che dice invece che la cosa si può evitare adottando determinati accorgimenti, e c’è chi dice che la terza fase ci sarà, è certo, e che con il virus dovremmo convivere per parecchio tempo ancora, quasi abituarci a lui.

Tre ritornelli che si rincorrono insomma, in questi giorni febbrili in cui i numeri del contagio complessivo sembrano calare, mentre le morti, in attesa si completi il picco restano, nel dato, abbastanza prepotentemente sulla scena.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, Bassetti risponde a Salvini: Il plasma non funziona