Mangiano e scappano da un anno: ricercati i truffatori delle cene

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:29

Più di una decina di truffe in un anno, ora sono ricercati. Una coppia consuma al ristorante e con una scusa, non paga mai il conto.

Ricercati i truffatori delle cene: consumano e scappano da un anno
Fonte foto: (Pixabay)

La polizia britannica è alla ricerca di due truffatori, un uomo ed una donna. Sono ricercati per non aver pagato una dozzina di cene nell’ultimo anno.

Proprio così, pub e ristoranti truffati dalle stesse due persone, che hanno trovato un metodo per non pagare il conto, ogni volta. Fingono che la loro carta non funzioni, lasciano generalità false e vanno via.

Leggi anche >>> Caso Gessica Notaro, niente udienza: l’ex si dichiara innocente

Ricercati i singolari truffatori: tutto per non pagare

Non avranno ricavato milioni come i truffatori ex dipendenti della Lottomatica, ma hanno senz’altro fatto economia risparmiando su decine di cene. Una coppia della zona di Norfolk e del Suffolk è ora ufficialmente ricercata dalla polizia. A denunciarli per la prima volta, i proprietari dello Swann Inn di Monks Eleigh, nel Suffolk, Julie e Stephen Penney. La sera dello scorso Halloween, la coppia ha evitato di pagare una cena ed alcuni bicchieri di Vodka.

Julie racconta di averli visti tranquilli, a proprio agio e non tentennanti. Però, stavolta la coppia non ha tenuto conto delle telecamere di videosorveglianza, ed i Penney hanno deciso di usarle, perché, come afferma Julie: “Stiamo tutti affrontando un momento di difficoltà estrema a causa della pandemia e non è giusto che queste persone se ne approfittino per soddisfare il loro egoismo“.

Ma non è tutto. I proprietari dello Swann Inn credevano, condividendo un video dell’accaduto su Facebook, di mettere in guardia i loro colleghi, ma era troppo tardi. Infatti, una dozzina di ristoratori hanno risposto di aver già subito lo stesso trattamento da quella coppia, e non solo loro. Addirittura il proprietario di un hotel afferma che con le stesse tecniche, la coppia avrebbe dormito una notte gratis in albergo.

Leggi anche >>> L’ultimo post al figlio: “mamma ti amerà per sempre” Poi il marito geloso la uccide