Ambra Angiolini racconta la sua bulimia: così ha vinto la sua battaglia

Una difficoltà che per tanto tempo ha tenuto Ambra Angiolini lontano da teleschermi e palchi. Ma ora è tutto risolto.

Ambra Angiolini racconta la sua vita: così ha vinto la sua battaglia
Ambra Angiolini Fonte foto: (Getty Images)

Ormai è cosa risaputa: Ambra Angiolini, conduttrice ed ex cantante di 43 anni, ha sofferto di disturbi alimentari molto seri. Lei stessa racconta quei momenti difficili, dati da una vera e propria malattia.

Oggi però è felice. Mamma e moglie, Ambra è tornata serena, accanto all’ex tecnico di Milan e Juventus, Massimiliano Allegri che però, confessa, non segue mai allo stadio.

Leggi anche >>> Ambra Angiolini, mai vista così: la notizia social stupisce i fan

Ambra Angiolini: “Un po’ si resta bulimici per sempre”

Una vera e propria forza della natura e non solo. Ambra, oggi è anche l’esempio per tutti coloro che combattono contro la bulimia, che se ne può uscire e tornare ad una vita normale e felice, proprio come la sua. Anzi, la conduttrice romana poco fa ne ha scritto anche un libro: “InFame”.

Oggi, madre di due figli, è a loro ed al suo compagno Max che si dedica, oltre che al lavoro, dove man mano è tornata senza problemi. Ma confessa: Un po’ si resta bulimici tutta la vita. La bulimia vuol dire anche amare tantissimo, desiderare tanto di essere amata.” Un periodo buio che grazie solo all’amore, si è spento “Quando sono rimasta incinta di mia figlia Iolanda la fame d’amore si è finalmente placata“.

Parla della bulimia, fa capire a chi non la prova cosa fosse: La bulimia è una malattia – Spiega Ambra – che ancora non è così riconosciuta come tale. Mangiare tanto o non mangiare proprio non è un capriccio”. Ora però la simpaticissima voce radiofonica non è solo serena, ma anche felice, visto l’amore che ha trovato, dopo la storia con Renga.

Di Allegri, la conduttrice classe ’77 dice: “Non vado mai allo stadio, ho delle cose scaramantiche, poi mi aiuta il fatto di vivere a Brescia, non ho subito il risultato diretto. Quando esce dallo stadio va a casa, va con i suoi amici, aspetto 48 ore. È un uomo molto serio sul lavoro”.

Leggi anche >>> Ambra Angiolini e Allegri, un amore con la “maschera”: FOTO