La notizia che tutti i fan attendevano: Maradona è stato dimesso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:31

Diego Armando Maradona è stato dimesso dall’ospedale di Buenos Aires dopo l’intervento al cervello dei giorni scorsi.

Maradona dimesso
Maradona dimesso dall’ospedale (Facebook)

Diego Armando Maradona, ha lasciato l’ospedale di Buenos Aires, in Argentina, dove era stato ricoverato per l’intervento al cervello che ha tenuto con il fiato sospeso la sua famiglia e tutti i suoi ammiratori in giro per il mondo. La notizia ha suscitato grande sollievo anche perchè nei giorni scorsi si era parlato di un Maradona profondamente provato ed alle prese con l’ennesima battaglia contro la dipendenza. Questa volta dall’alcol.

Il ricovero presso la clinica di La Plata, per una presunta fase depressiva, dovuta alla perdita del cognato, mancato dopo essere stato colpito dal Covid19. Poi il rapido trasferimento presso l’ospedale di Buenos Aires per un inatteso intervento al cervello per intervenire sulla riduzione dei un ematoma formatosi probabilmente in seguito ad una caduta. Il tutto subito dopo il suo sessantesimo compleanno. Una serie di eventi, in rapida successione che hanno lasciato nello sconforto milioni di sostenitori ed ovviamente tutta la sua famiglia.

LEGGI ANCHE >>> L’Argentina prega per Maradona: il campione è grave, operato al cervello

La notizia che tutti i fan attendevano: Maradona torna a casa dalla sua famiglia

Potrà tornare a casa, Diego, dopo l’ennesima brutta esperienza, l’ennesima caduta, e l’ennesima vittoria, stavolta non su un campo di calcio, ma nelle avversità della vita. La degenza, secondo molti, avrebbe smascherato la dipendenza dall’alcol del campione argentino. Secondo alcuni, conseguente all’abbandono delle sostanze stupefacenti ma si tratta di supposizioni. Quello che è vero, è che inizialmente ha sofferto molto l’astinenza da alcol.

L’importante ora è che Diego Armando Maradona, possa tornare a casa, e circondarsi dell’affetto dei suoi cari. Prepararsi al meglio a tornare in campo, dalla panchina, con la sua squadra di club argentina il Gimnasia La Plata. E poi iberarsi dalla sua dipendenza, per tornare davvero, di nuovo, a sorridere.

LEGGI ANCHE >>> Gianna Nannini lancia lo scoop: con Maradona c’era voglia di toccarci