Stefano Bettarini vs GF Vip, non ci sta all’esclusione: “preso in giro”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:15

Stefano Bettarini, appena squalificato dal GF VIP, tuona su Instagram e ammette di sentirsi “preso in giro”: non manca una frecciatina finale

Stefano Bettarini vs GF Vip, non ci sta all'esclusione: "preso in giro"
Stefano Bettarini (fonte foto: GettyImages)

Continua ad appassionare, emozionare e sorprendere milioni di telespettatori, il GF VIP, noto ed amato reality dal grande seguito, condotto con successo su Canale 5 da Alfonso Signorini: ieri, l’improvvisa squalifica per il neo concorrente Stefano Bettarini, che su Instagram critica la decisione e lancia una frecciatina.

Una puntata davvero ricca di colpi di scena ed emozioni, quella andata ieri in onda al Grande Fratello VIP, con l’edizione 2020 che sta mantenendo tutte le promesse della vigilia, tenendo incollati davanti allo schermo il pubblico.

Ansioso e curioso di conoscere l’evoluzione dei rapporti tra i concorrenti all’interno della casa, e sempre attento alle vicende che via via si sviluppano, il pubblico per certi versi si aspettava quanto accaduto ieri a Stefano, ma per altri è rimasto invece sorpreso e colpito.

Mentre infatti continuano i litigi e le distante tra i coinquilini, ma anche le lacrime e gli avvicinamenti, non è mancato un evento particolare che sta facendo discutere nelle ultime ore, l’espulsione di Bettarini, reo di aver pronunciato una parola che sembrava essere una bestemmia.

LEGGI ANCHE >>> Franceska Pepe rissa sfiorata con Matilde Brandi al Gf Vip? Retroscena

Stefano Bettarini Instagram, dopo l’esclusione al GF VIP: “Non ho bestemmiato, non l’ho mai fatto e non lo farei mai”

Stefano Bettarini vs GF Vip, non ci sta all'esclusione: "preso in giro"
Post di Stefano Bettarini (fonte foto: Instagram, @stefanobettarini1)

Una puntata ricca di sorprese e colpi di scena, dunque, quella andata in onda ieri su Canale 5 e condotta con la consueta bravura da Alfonso Signorini: appuntamento che, come detto, ha visto la squalifica di Stefano Bettarini, concorrente entrato in casa da pochissimo tempo insieme a Giulia Salemi, che su Instagram non ci sta e spiega le proprio ragioni.

Un lungo messaggio affidato ai social, quello scritto da Stefano, che commenta la decisione e lancia una frecciatina finale.

Cacciato per un’espressione colorita,  – scrive Bettariniper un’uscita di quelle un po’ eccessive e chiassose, come spesso siamo noi toscani. Espulso per una “parolaccia”.
Non ho bestemmiato, non l’ho mai fatto e non lo farei mai.”

Poi il concorrente appena espulso continua: “‘Madoska’ l’ho sentito dire spesso, per rabbia, per gioco, come intercalare. Lo uso e l’ho usato per quello che é, una storpiatura di un’altra parola che altrimenti sarebbe blasfemo pronunciare; una parola modificata nel gergo volgare proprio per evitare la censura sociale, per non risultare offensiva e imperdonabile.”

Stefano sottolinea che è proprio l’intenzione di mostrare irriverenza o mancanza di rispetto nei confronti della sua religione che mancava e che gli fa ritenere “sproporzionata” la sanzione.

Ma Bettarini commenta con amarezza anche quello che è stato il percorso che l’ha portato poi, di fatto, ad un’uscita lampo: “dopo 21 giorni di quarantena e 5 tamponi, mi sento preso in giro, la pedina di un gioco al rialzo… dello share”.

Questa la chiosa del noto personaggio da cui traspare tutta la sua amarezza per una decisione che non riesce a digerire. Non resta che aspettare per scoprire se arriveranno o meno repliche da Alfonso Signorini e del Grande Fratello Vip.

LEGGI ANCHE >>> Ennesima bestemmia al GF Vip? Scoppia il caso su Twitter- VIDEO

 

Visualizza questo post su Instagram

 

• Cacciato per un’espressione colorita, per un’uscita di quelle un po’ eccessive e chiassose, come spesso siamo noi toscani. Espulso per una “parolaccia”. Non ho bestemmiato, non l’ho mai fatto e non lo farei mai. “Madoska” l’ho sentito dire spesso, per rabbia, per gioco, come intercalare. Lo uso e l’ho usato per quello che é, una storpiatura di un’altra parola che altrimenti sarebbe blasfemo pronunciare; una parola modificata nel gergo volgare proprio per evitare la censura sociale, per non risultare offensiva e imperdonabile. Più di tutto mancava proprio quello, l’intenzione di essere irriverente e irrispettoso verso la mia religione. Trovo perció sproporzionata la “sanzione” e, dopo 21 giorni di quarantena e 5 tamponi, mi sento preso in giro; la pedina di un gioco al rialzo… Dello share. • #gfvip #stefanobettarini @grandefratellotv

Un post condiviso da •𝐒𝐓𝐄𝐅𝐀𝐍𝐎 𝐁𝐄𝐓𝐓𝐀𝐑𝐈𝐍𝐈• (@stefanobettarini1) in data: