Mara Venier furto d’identità, la conduttrice chiama a raccolta i fan

Mara Venier ha allertato i suoi fan di Instagram, affermando che c’è qualcuno che su un noto social qualcuno si spaccia per lei: ecco cosa è successo.

Mara Venier (fonte Instagram @mara_venier)
Mara Venier (fonte Instagram @mara_venier)

Sui social Mara Venier è sempre molto attiva, la conduttrice ama condividere alcune parti della sua vita su Instagram. Sembra che sia proprio lei a gestire i suoi sociale e ama molto rispondere ai commenti.

La signora della domenica è molto amata sui social e sono in tanti a voler interagire con lei, ricevere una sua risposta o poter spiare quello che fa lontano dalla tv, dal suo canto la Venier è molto generosa quando si tratta di condividere con gli altri.

Tuttavia non tutti usano i social nel giusto modo, per questo motivo è facile trovarsi davanti a profili fake e questa volta l’identità di cui qualcuno si è appropriato è proprio quella della Venier che ha deciso di chiamare a raccolta i suoi follower, richiedendo il loro supporto per bloccare il profilo in questione.

LEGGI ANCHE>>>“Le parole sono macigni”, la reazione di Mara Venier lascia a bocca aperta

Mara Venier, chiama a raccolta i fan per un furto d’identità

Mara Venier e Renzo Arbore, il dolore più grande: uniti per sempre
Mara Venier (Fonte foto: Instagram, @mara_venier)

Non è la prima volta che Mara Venier si trova ad essere al centro di un furto d’identità, già ai primi di ottobre aveva chiamato a raccolta i suoi fan per segnalare un profilo Facebook che usava il suo nome. Questa volta il profilo fake è stato creato su Tik Tok, dove qualcuno ha caricato già una ventina di video a suo nome.

Il profilo in questione @zia.mara.venier, seguito da ben 50,5k follower è stato segnalato dal profilo ufficiale di Mara: “Questo profilo su TikTk è falso! Mara è solo su Instagram.” La conduttrice di Rai 1 è stata costretta a precisare nuovamente che il suo unico profilo ufficiale è su Instagram.

Sui social capita spesso di trovare profili fake che si spacciano per personaggi famosi, una pagina su Facebook si spacciava ad esempio per Amadeus e sua moglie Giovanna Civitillo o ancor peggio, sempre sul social di Zuckerberg, un profilo che utilizzando il volto di Sabrina Salerno perpetrava truffe ai danni degli utenti.

LEGGI ANCHE>>>Mara Venier assente al funerale di Gigi Proietti, è polemica