Coronavirus, a Palermo niente più soste sul lungomare ed in strada

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:44

Nuova ordinanza del comune palermitano che vieta ad i cittadini di sostare in strada e nei pressi del lungomare cittadino.

Palermo
Lungomare Palermo (Facebook) (1)

Il comune di Palermo corre ai ripari, dopo i fatti del fine settimana che in città, cosi come in molti altri luoghi del paese hanno visto migliaia di persone riversarsi in strada ed addirittura in spiaggia, vista la temperature, ha deciso di correre ai ripari. Sarà vietato, sostare in strada o sul lungomare in tutta la città, una misura dovuta, cosi come ha spiegato il sindaco Leoluca Orlando, perchè dalla parte della salute di ogni cittadino palermitano.

La decisione del sindaco Orlando si è resa necessaria, come da lui spiegato per preservare l’incolumità dei palermitani, considerata la situazione ed anche quel che è successo nei giorni precedenti. Una vera e propria invasione, con in pratica le strade ed il lungomare  presi d’assalto dai palermitani, considerata la meravigliosa giornata ed il sole cocente per il mese attuale. Una situazione paradossale se consideriamo l’emergenza contagi nel paese.

LEGGI ANCHE >>> Neonata positiva al coronavirus: abbandonata in ospedale dalla mamma

Coronavirus, a Palermo niente più soste in città: il pugno duro del sindaco

Il comune di Palermo si attiva insomma per prendere una posizione netta contro gli atteggiamenti abbastanza discutibili dei propri cittadini. Ma i cittadini palermitani non sono stati gli unici a far bella mostra del proprio disinteresse verso le regole e le precauzioni ne corso del passato fine settimana. A Napoli, Parma, Roma, Bari, scene analoghe hanno caratterizzato le giornate quasi estive avute nei giorni scorsi, con i relativi commenti e reazioni del caso.

A questo punto si attende una presa di posizione anche da parte dei sindaci delle altre città protagoniste di tali infrazioni, se non del Governo. Proprio in queste ore si decide di fatto  la sorte della Campania, in bilico tra zona rossa ed arancione, stando alle ultime indiscrezioni arrivate da Roma.

LEGGI ANCHE >>> Campania a rischio lockdown, da zona gialla a rossa: cosa succederà