Gabriele Salvatores positivo al Covid, assente alla Festa del Cinema

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:53

Gabriele Salvatores positivo al Covid, è questa la notizia delle ultime ore che riguarda il regista italiano che dovrà saltare la Festa del Cinema di Roma.

Gabriele Salvatores positivo al Covid
foto facebook

Doveva essere uno dei protagonisti della Festa del Cinema di Roma, dove insieme a tutti i suoi attori darà presentato il suo ultimo lavoro, un film da titolo Fuori era Primavera, ma purtroppo non ci sarà.

Il regista italiano vincitore di un Premio Oscar è in isolamento per il Coronavirus, la notizia è stata resa nota dall’Ansa proprio nelle ultime ore con grande rammarico di tutti i suoi fans.

Il film, manco a farlo apposta, racconta proprio il periodo di lockdown degli italiani con il focus sulle piazze vuote e i balconi in festa che ci hanno tenuto compagnia durante quei durissimi mesi.

LEGGI ANCHE>>> Vendevano online farmaci anti-covid: oscurati

Gabriele Salvatores positivo al Covid, non ci sarà al Cinema di Roma

Gabriele Salvatores positivo al Covid, il regista che in passato ha vinto il Premio Oscar con Mediterraneo non potrà essere presente alla Festa del Cinema di Roma dove sarà presentato il suo ultimo film.

Il film è una vera scommessa e anche un cosa totalmente nuova, si tratta infatti di una pellicola corale che raccoglie tutti i contributi che la gente ha mandato al regista durante il periodo di lockdown, lo stesso infatti aveva fatto questa specifica richiesta il 9 marzo.

Al centro di tutto, le piazze vuote, gli ospedali pieni e i balconi in festa che tanto ci hanno tenuto compagnia proprio in quei mesi, il tutto girato grazie ai cellulari, li smartphone e le videocamere degli italiani.

a partire da quando l’Italia guardava alla Cina e al virus come un problema lontano, passando per la graduale consapevolezza dell’emergenza, per arrivare all’inizio della fase due” racconta il regista che sempre nella pellicola racconta anche un secondo tema che sta molto a cuore a tutti, ovvero la rinascita della natura.

LEGGI ANCHE>>> Autocertificazione Lazio, cosa serve per spostamenti notturni