Coronavirus, quali sono i sintomi che ancora non conosciamo??

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00

Tosse secca, febbre, spossatezza, tutti o quasi sanno di questi sintomi se si parla di coronavirus, ma non è tutto, il virus ha anche altri modi di presentarsi.

Coronavirus
Coronavirus (Pixabay)

Negli ultimi mesi abbiamo imparato a conoscere, purtroppo, quelli che sono i più comuni sintomi attraverso i quali si manifesta il contagio da Covid19. La tv, internet, o qualche storia raccontatici da conoscenti o parenti, ci hanno aperto gli occhi, nostro malgrado, su quello che potrebbe significare avvertire determinati sintomi, in un certo modo, con una certa frequenza. Ma quello che abbiamo imparato, non è purtroppo tutto, anzi.

Tutti, bene o male sappiamo della febbre alta, sappiamo della tosse, secca e fastidiosa, e sappiamo della sensazione di spossatezza, stanchezza profonda che si avverte nel caso in cui il virus prende possesso del nostro organismo. Sappiamo ad esempio delle difficoltà respiratorie, ma in quanti ci hanno parlato del manifestarsi di eventi tipo diarrea? Ci hanno parlato fino alla nausea di tutto ciò che riguarda i sintomi maggiormente avvertibili, ma nessuno ci ha detto che proprio la nausea, stavolta nel vero senso della parole, può essere un sintomo del contagio avvenuto.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, l’appello disperato dei medici:restate a casa

Coronavirus, quali sono i sintomi che ancora non conosciamo: le ultime

In quanti ci hanno parlato ad esempio del naso che cola, oppure della tosse o oppure ad esempio del raffreddore, tutti sintomi che potrebbero portare ad indurre un individuo ad effettuare controlli più specifici. Negli ultimi mesi ci si è concentrati sui maggiori sintomi, su quelli che nella maggioranza dei casi contraddistinguono il contagio, ma non ci si è soffermati su tutto il resto, su tutto quanto, potrebbe altrettanto accadere al nostro corpo.

In questi giorni di profonda apprensione per i numeri del contagio che tornano a salire in maniera costante, preoccupati anche per le misure restrittive che ormai tutti i governi sono in procinto di attuare, conosciamo anche quali sono gli altri sintomi, per gestire magari al meglio determinate defezioni, e trattarle con tutte le attenzioni del caso.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, studio su migliaia di pazienti: il gruppo sanguigno che rischia di meno