Francia, l’annuncio di Macron: “Coprifuoco!” Vietato uscire dalle 21 alle 6

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:31

L’annuncio del presidente francese dopo il costante aumento dei casi in Francia. La situazione resta sotto controllo ma si ritiene giusto intervenire.

Macron
Macron (Facebook)

Emmanuel Macron, Presidente della Repubblica Francese, ha annunciato il coprifuoco a partire dai prossimi giorni, a Parigi ed altre città del paese, considerata la dilagante epidemia di Covid19 che ha colpito la Francia. Macron ne spiega l’esigenza, e quanto sia necessaria oggi quest’azione, ma che allo stesso tempo la situazione nel paese resta ampiamente sotto controllo.

Il provvedimento partirà il prossimo sabato, ed avrà durata di 4 settimane, prorogabili fino al prossimo 1 dicembre. In questo periodo nelle città di Parigi, Lille, Grenoble, Lione, Montpellier, Saint-Etienne, Aix-en-Provence, Marsiglia, Rouen e Tolosa, non sarà possibile uscire di casa, se non con una motiva giustificazione dalle ore 21 alle ore 6. Di conseguenza, verrà reintrodotto lo stato d’emergenza sanitario, non prorogato a scadenza naturale lo scorso luglio.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus: 37 milioni di casi nel mondo, la Francia trema

Francia, Macron annuncia il coprifuoco a Parigi ed altre città: le reazioni

La misura attuata da Macron, va nello stesso senso di quanto accade in qualche città in Gran Bretagna, su tutte l’esempio di Liverpool, sottoposta a stato di lockdown. La Francia insomma corre ai ripari, nonostante, lo stesso Macron, abbia annunciato che al momento la situazione resta gestibile. Nello stesso tempo però  è giusto cautelarsi ed evitare che il virus si estenda a macchia d’olio su tutto il territorio francese.

Molto probabile che nelle prossime settimane qualche altro paese europeo segua l’esempio francese, cosa anticipata dalla Catalogna, con la serrata di bar e determinati esercizi commerciali. Le restrizioni cominciano a farsi necessarie in Europa, e sempre più paese, probabilmente ne adotteranno di nuove. Nella speranza che si riesca a contenere questa epidemia, rischiando il meno possibile.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, terrore in Francia, 16mila contagi in un giorno:Lockdown!