Era in bici con la madre, poi lo schianto. Bimbo muore in ospedale

Troppo forte lo schianto, troppo gravi le lesioni per il piccolo di soli 2 anni, deceduto in ospedale dopo essere stato travolto da un auto.

Ambulanza
Ambulanza (Facebook)

E’ avvenuto tutto in un attimo, il piccolo di due anni, insieme alla sua mamma giocava con la sua bici nel cortile del condominio dove viveva. Poi l’ingresso di un’auto, di un altro condomino, ed il fatale schianto. Non ha avuto scampo il piccolo, trasportato in ospedale con l’elisoccorso , troppo vaste le ferite, troppi danni ha causato quel colpo, i medici non hanno potuto fare altro per lui, e dopo un po è morto.

Sgomento e rabbia nel condominio di Pelago, nel fiorentino. Una morte assurda, una morte che non doveva capitare, una dinamica ancora poco chiara che gli inquirenti sperano di ricostruire al più presto, per chiarire una volta per tutte cosa sia successo in quel maledetto parcheggio. Troppi dubbi, troppa irrazionalità in ciò che alla fine è successo. Un bambino di 2 anni è morto, resta questa la cosa più irrazionale di tutte, sotto gli occhi della madre, sotto gli occhi di chi magari avrebbe dovuto avere maggiore cautela alla guida della sua auto.

LEGGI ANCHE >>> Incidente provocato da cinghiali sulla A26: muoiono due calciatori

Firenze: bambino in bici travolto e ucciso: Le reazioni

Non ci sono  parole per ciò che è successo a Pelago. E’ stato il primo cittadino del piccolo centro , Nicola Povoleri a provare a ricostruire la vicenda, spiegando come almeno dalle prime voci erano andare realmente le cose. Ma ovviamente parliamo di una prima ricostruzione, dovranno essere gli inquirenti ora a ripercorrere per bene tutta la dinamica e provare quindi a spiegare come si sia arrivati al tragico epilogo.

Ancora troppe morti causate da investimenti, come l’anziana donna di Belluno, travolta da un’automobile mentre si recava all’ufficio postale, o come le centinaia di persone che ogni anno perdono la vita per l’irresponsabilità altrui, qualcosa di atroce ma ancora troppo frequente.

LEGGI ANCHE >>> Soccorritore ambulanza muore in un incidente in moto: aveva appena 40 anni