Enock Barwuah: la difficile infanzia del concorrente del GF Vip

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:40

Non è stata facile, l’infanzia di Enock Barwuah, concorrente del Grande Fratello ventisettenne, fratello di Mario Balotelli.

Enock Barwuah: la difficile infanzia del concorrente del GF Vip
Enock (Instagram screenshot)

Oggi ha 285mila Follower su Instagram, vestiti firmati, fa il calciatore (in serie minori) ed è un concorrente del Grande Fratello. Pochi anni fa però, Enock Barwuah, oggi ventisette anni, non avrebbe mai immaginato tutto questo.

Enock, per chi non lo sapesse, è il fratello dell’ex punta della Nazionale, Mario Balotelli e quando il Grande Fratello vedeva la sua prima edizione nascere in Italia, lui pensava soltanto a salvarsi da una brutta infanzia.

Il povero Enock, nato a Palermo il 20 febbraio 1993, è stato cresciuto per pochi anni dalla famiglia naturale, costretta poi a darlo in affidamento, per le ristrettezze economiche che l’attanagliava. Così come per Mario, Enock è quindi stato adottato.

Perché Enock non ha lo stesso cognome di Mario

Enock ed il fratello Mario (Instagram screenshot)

Enock è stato adottato da una famiglia diversa da quella dell’attaccante ex Inter e Milan. Si è dovuto quindi separare piccolissimo, dal fratello più grande di tre anni, a cui era molto legato. I genitori del concorrente del GF Vip, si chiamano Thomas e Rose Barwuah e come detto, lui ha continuato ad avere il cognome originale durante tutta la sua vita.

Il ragazzo però, non ebbe un’infanzia facile, non solo perché logicamente un grande affetto lo legava a Mario, ma anche perché come spesso ha raccontato, il fratello maggiore rappresentava per lui un vero e proprio modello da seguire.

Oggi per fortuna, i due che non si sono mai persi di vista, vivono nel lusso e spesso dopo le gare di Mario, si vedono per qualche serata insieme. Anche Enock è un discreto calciatore. Forse ha fatto meno balotellate, ma non ha mai comunque raggiunto i livelli agonistici di Mario. Secondo Transfermarkt, adesso Enock sarebbe svincolato e quindi senza grandi difficoltà a vivere nella casa del GF. Anche suo fratello per ora, cerca squadra, anche se le ultime possibilità che gli aveva dato il Brescia, non le ha sfruttate poi così bene, finendo per pesare quasi 100 kg.

Anche lui attaccante, il più giovane dei due calciatori, ha giocato con le maglie di Pavia, Castiglione e Caravaggio, tra le ultime squadre segnando un totale di 10 reti in Serie D.