Selvaggia Lucarelli ci va giù pesante su Vanzina: “Bruttezza che avvilisce”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:55

Selvaggia Lucarelli proprio non la manda a dire e sul prossimo film in uscita di Vanzina, ‘Lockdown all’italiana‘ ci va giù davvero pesante

Selvaggia Lucarelli ci va giù pesante su Vanzina: "Bruttezza che avvilisce"
Selvaggia Lucarelli, Fonte foto: Instagram (@selvaggialucarelli)

La famosissima nota giornalista, scrittrice, blogger, conduttrice radiofonica, commediografa e attrice teatrale, Selvaggia Lucarelli, continua a dire la sua in merito alle molte vicende che riguardano l’attualità e non solo, infatti, questa volta ci è andata giù sul nuovo film in uscita di Enrico Vanzina, ‘Lockdown all’italiana‘.

Come sicuramente tutti gli italiani ricorderanno, il lunghissimo periodo di quarantena causato dalla pandemia da Nuovo Coronavirus è stato difficile per tutti e i momenti passati sono stati davvero tragici.

Ed è proprio per questo che la Lucarelli ha deciso di non tacere ed esprime tutto il suo disprezzo e disappunto nell’utilizzo di un tragico evento a livello mondiale per la produzione di una nuova pellicola.

In merito alla questione del Coronavirus e dei contagi, qualche settimana fa, la giornalista aveva commentato anche la positività di Silvio Berlusconi e l’incontro tra l’ex Premier italiano e il famoso imprenditore Flavio Briatore.

Selvaggia Lucarelli Instagram: la giornalista si scaglia contro Enrico Vanzina

Selvaggia Lucarelli ci va giù pesante su Vanzina: "Bruttezza che avvilisce"
Stories di Selvaggia Lucarelli, Fonte foto: Instagram (@selvaggialucarelli, l’ultima è un repost dell’articolo di tpi)

Selvaggia Lucarelli proprio non ci sta e decide di scagliarsi contro il film in uscita il prossimo 15 ottobre di Enrico Vanzina dal titolo ‘Lockdown all’italiana‘.

Nella prima storia pubblicata solo qualche ora fa sulla sua pagina social, la Lucarelli posta la locandina del film che vede tra i protagonisti: Martina Stella, Ezio Greggio, Ricky Memphis e Paola Minaccioni.

Nella seconda, invece, scrive: “Vi risparmio la morale sul “non si ride delle tragedie in corso”, ma una cosa sul film di Vanzina e il lockdown pecoreccio la voglio dire. È un momento in cui abbiamo bisogno di conforto e bellezza e quella roba è di una bruttezza che avvilisce“.

Nella terza ed ultima storia, la blogger e giornalista ripropone un articolo del giornale on line ‘TPI’ in cui si può leggere: “La vedova di Carlo Vanzina attacca il cognato: “Enrico, vergognati per quel film sul lockdown””.

LEGGI ANCHE –> Selvaggia Lucarelli vs Briatore e non solo: foto compromettenti

LEGGI ANCHE –> Selvaggia Lucarelli stima per D’Agostino: la scelta è davvero difficile