Lockdown: ecco quanto hanno risparmiato gli italiani tra bollette e tariffe

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00

Vi siete mai chiesti quanto ha risparmiato una famiglia tra marzo e giugno, viste le agevolazioni per il lockdown? Abbiamo le prime stime

Fonte foto: (Pixabay)

Grazie anche agli interventi voluti dal Governo, gli italiani, costretti in casa dal lockdown causa Coronavirus, hanno risparmiato su vari tipi di tariffe e tasse, come gas, luce, Rc auto e telefonia mobile.

Ciò di cui ancora non ci eravamo resi conto ad oggi, è il reale risparmio, tramutato in cifre, quale possa essere stato. Una recente indagine, riportata dal sito quifinanza.it, ha calcolato che le famiglie hanno risparmiato circa 480 euro a nucleo.

Chi ha risparmiato ed in quale ambito: forti, telefonie ed Rc auto

Fonte foto: (Pixabay)

Tra gli intervistati, il 48,2% ha dichiarato di essere riuscito ad avere qualche risparmio, riducendo spese di casa su livello nazionale. Suddivise poi, le percentuali, hanno toccato il 52,8%, per i residenti del Centro Italia. Il risparmio medio è stato di 480 € a famiglia, il 64% ha risparmiato almeno 300 euro, mentra il 18%, tra i 300 ed i 500.

Le spese domestiche: l’Rc auto, è calcolato come spesa domestica ed è tra le più pesanti da smaltire per una famiglia. Le assicurazioni infatti, restano tra le spese più alte da affrontare, per gli italiani e subito dopo, troviamo: bollette della luce, bollette del gas, telefonia fissa, quella mobile e poi il mutuo, ritenuto, per chi ne ha uno da pagare, la spesa più pesante, a pensarla così sono il 28,9% degli intervistati.

Durante il periodo di lockdown, le famiglie italiane hanno imparato a fare i conti con tutte queste piccole cifre da sborsare, proprio per sopravvivere economicamente ad un momento così difficile. Ai rispondenti, è stato chiesto dove vorrebbero effettuare maggiori risparmi, e le risposte, tra lo scorso gennaio e lo scorso luglio, sono a dire il vero cambiate di poco. Per quanto riguarda le bollette della luce, la volontà di risparmio è scesa dal 64% al 61%, dal 60% al 57%, l’Rc auto, dal 59% al 51%, per le bollette del gas. In lieve aumento invece, la percentuale di chi vorrebbe risparmiare sulle tariffe per internet in casa, dal 34% di gennaio al 35% di luglio.

LEGGI ANCHE>>> Bonus verde 2020: scopriamo cos’è ed in cosa consiste

LEGGI ANCHE>>> Più sei ricco meno paghi: il gioco del fisco che non piace agli italiani