Anna Falchi si confessa a cuore aperto: “La notte non riesco a dormire”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:25

Anna Falchi, durante un’intervista, ha rilasciato una confessione inaspettata. A quanto pare la donna non riesce a dormire la notte, ma perché?

Anna Falchi festeggia in vestaglia e reggi calze: "una bella evasione"
Anna Falchi (fonte foto: Instagram, @annafalchi22)

La showgirl, dopo anni di assenza, è tornata su Rai 1. L’ultima sua presenza in Rai risale al 2009, da lì la Falchi si è dedicata ad altri programmi soprattutto in televisioni locali.

Ora si dice felice di aver avuto questa nuova possibilità che sicuramente non vuole sprecare per nulla al mondo.

Il programma che conduce insieme al collega Beppe Convertini si chiama C’è tempo per ed è rivolto alla fascia della terza età.

Proprio per questo motivo, essendo tornata agli onori della cronaca, la Falchi sta rilasciando una serie di interviste a numerosi giornali. L’ultima pubblicata è stata sul Il Giornale dove la donna si è aperta a 365 gradi sulla sua vita e soprattutto su questa nuova esperienza televisiva.

Un’avventura che ha modificato le sue abitudini e il suo approccio al lavoro.

Anna Falchi confessa alcuni retroscena dietro C’è tempo per: “La notte non riesco a dormire”

Anna Falchi augura a tutti un buon anno, ma dimentica i vestiti
Anna Falchi (Instagram screenshot)

Nell’intervista su Il Giornale, la Falchi ha dichiarato: “Mi preparo bene, studio tantissimo. La notte non dormo per quanto sono concentrata. Insomma, ho imparato ad equilibrare la serietà della conduzione col guizzo dell’improvvisazione ironica”.

Ovviamente il pubblico in casa si è reso conto del totale cambiamento della donna rispetto al passato: “Quante ne ho dette! Era l’incoscienza dei vent’anni”.

Insomma pare proprio che Anna, data anche la matura età, stia dando anima e corpo a questo nuovo progetto dal momento che per lei rappresenta un’opportunità incredibile, dicendosi molto grata al direttore di Rai 1, Stefano Coletta, per averla chiamata: “Alla fine qualcuno si è accorto di me”.

Questo ha contattato la Falchi in pieno lockdown per avvertirla che sarebbe stata alla conduzione di questa nuova trasmissione nel caso in cui si fosse potuto di nuovo fare televisione.

In ogni caso Anna non rimpiange i tempi passati in cui ha lavorato nelle televisioni locali perché le sono serviti a migliorare se stessa:

“Ho ricominciato dalla gavetta, sulle tv locali. Perché l’importante per me è lavorare, non importa dove. Migliorarsi e, nel lavoro, dare il meglio di sé”

LEGGI ANCHE >>> Anna Falchi che gaffe! Imbarazzo in studio: “Censuriamo tutto”

LEGGI ANCHE >>> Anna Falchi, scollatura da capogiro che ‘stende’ i fan: “Sola soletta”