Bonus 600 euro: in arrivo nuovi sussidi nel decreto di agosto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:40

L’emergenza covid ha avuto degli effetti a lungo termine sull’economia del Bel Paese. Il bonus 600 euro e altri mezzi di sostentamento potrebbero essere confermati anche ad agosto

Bonus 600 euro
Fonte Pixabay

Il 2020 non passerà alla storia come un anno da ricordare per l’Italia. Il coronavirus non ha fatto altro che accentuare la già disastrosa situazione economica del paese. Nonostante siano passati quasi tre mesi dalla fine del lockdown, molti cittadini sono ancora alle prese con una situazione alquanto difficile.

Per questo nel prossimo decreto di agosto potrebbero esserci ulteriori novità per dare manforte al popolo, sulla scia di quelle già utilizzate nel decreto cura Italia e nel successivo decreto rilancio. Dunque, ecco quali sono le ipotesi al vaglio in questo momento e che in tanti si auspicano possano diventare effettive già a partire dal prossimo mese.

Bonus 600 euro e non solo: gli incentivi previsti per agosto

Bonus 600 euro
Fonte Pixabay

Naturalmente è bene rimarcare che fin quando non c’è l’approvazione in Parlamento ogni possibile soluzione rimane solo una mera suggestione. In base alla copertura prevista di 20 miliardi è possibile ipotizzare che possano essere riconfermati il bonus 600 euro (per le categorie che lo hanno percepito finora), il Reddito di Emergenza e l’indennità Naspi in scadenza. Quest’ultima potrebbe essere rinnovata per altre 18 settimane.

Rimane comunque da capire i criteri di intervento del decreto, se riguarderà un po’ tutte le categorie come nei mesi passati, o se al contrario sarà mirato ad aiutare coloro che sono stati maggiormente penalizzati. Tra questi ci sono i lavoratori dell’ambito dello spettacolo (come cantanti di matrimoni, animatori e musicisti) che a meno di clamorosi imprevisti ad agosto dovrebbero usufruire nuovamente della quota di 600 euro.

Sulla via del tramonto i contributi a fondo perduto per le imprese. Alcune però hanno subito un forte danno dal rallentamento della stagione turistica estiva e quindi il rischio di una discrepanza tra vari settori è abbastanza concreto. Nessuna in arrivo per la cassa integrazione e il blocco dei licenziamenti che almeno per ora continueranno ad avere validità.

LEGGI ANCHE >>> Bonus fino a 1000 euro per i frontalieri residenti in Italia?

LEGGI ANCHE >>> Incentivi auto 2020: bonus fino a 3500 euro modelli hybrid