Nuove assunzioni: arrivano 1.600 posti di lavoro da Amazon

Buone notizie sul campo assunzioni, il colosso Amazon punta dritto in Italia e dovrebbe liberare 1.600 posti entro fine 2020

Assunzioni Italia 2020: arrivano 1.600 posti da Amazon
Fonte foto: (Getty Images)

Ad annunciarlo, lo stesso colosso statunitense: Amazon investe in Italia e darà vita a 1.600 posti di lavoro entro la fine del 2020. Una nuova boccata di ossigeno per quanto riguarda le assunzioni in Italia, che hanno visto un abbassamento a causa del Coronavirus e che rischiano di abbassarsi ulteriormente nel prossimo autunno.

Diversi i profili che potrebbero essere ricercati quindi, dai magazzinieri ai diversi manager, agli addetti alle spedizioni. Già oggi Amazon offre molto lavoro all’interno dello stivale, con sedi sparse soprattutto al Centro-Nord.

Le sedi, sono già presenti ad esempio a Milano, Piacenza, Torino, Vercelli, ma anche a Bari, Roma, Cagliari e Catania.

Amazon assumerà in Italia: si liberano più di mille posti

Fonte foto: (Getty Images)

Mariangela Marseglia, country manager per Italia e Spagna di Amazon, ha spiegato le idee dell’azienda americana, in una recente intervista, affermando per il Corriere della Sera: “Toccheremo gli 8.500 dipendenti, erano 6.900 nel 2019, in più di 25 sedi. È importante, in questo momento, dare messaggi positivi al Paese. Questa è un’azienda che crede molto nell’Italia, come testimoniano i nostri investimenti in infrastrutture, talenti e sostenibilità: nel 2019 quasi due miliardi di euro, erano 1,4 nel 2018“.

Non è la prima volta che Amazon investe in Italia e che quindi crea spazi lavorativi, con una grande varietà di profili richiesti. 1.600 circa, i nuovi posti disponibili con nuove sedi in via d’apertura. I dipendenti, godranno di un contratto a tempo indeterminato e di diversi benefit tra assicurazioni e sconti. Per quanto riguarda le figure ricercate, tra magazzinieri, tecnici, informatici, autisti addetti alle consegne, operatori addetti a prelievo, addetti al customer care ed altro, non è necessaria l’esperienza che comunque aiuterebbe in fase di colloquio. Amazon infatti, prevede un programma di formazione offerto ai propri nuovi lavoratori, il Career Choice. Per candidarsi alle varie mansioni ricercate, consigliamo di consultare la pagina Amazon Jobs e tenersi sempre aggiornati sulle nuove aperture.

LEGGI ANCHE>>> Assunzioni: i lavori più richiesti e proposti a luglio 2020

LEGGI ANCHE>>> Assunzione giovani under 35: bonus e novità INPS

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo