Buoni pasto: quali supermercati li accettano? Ecco i dettagli

Sono diversi i supermercati che accettano i buoni pasto per la spesa. Vediamo quali sono quelli più comuni e quali sono le catene che li accettano

Buoni pasto
Fonte Pixabay

Tra i vari benefici di cui usufruiscono molti lavoratori aziendali ci sono i buoni pasto. Trattasi di ticket utilizzabili per pagarsi il pranzo nel caso in cui in ufficio non sia disponibile un servizio mensa.

Esistono anche altre modalità di utilizzo di questo prezioso strumento. Ad esempio possono essere impiegati presso ristoranti, supermercati, negozi ed altri esercizi convenzionati. Esistono due tipologie: cartacei, che sono alla stregua di un libretto degli assegni o elettronici, con l’ammontare mensile che viene caricato su una carta prepagata. In alcuni casi piuttosto rari, può avvenire che l’importo di questo speciale incentivo venga accreditato direttamente in busta paga in aggiunta allo stipendio.

Ciò che però interessa di più alla platea di potenziali fruitori è capire in quali supermercati possono essere spesi. Non tutti infatti li accettano, mentre altri accolgono solo determinate tipologie di buoni. In diversi casi all’ingresso sono esposti i marchi dei ticket consentiti, il che semplifica non poco il compito del cliente.

I buoni pasto accettati nei principali supermercati

Buoni pasto
Fonte Pixabay

Dunque, quali sono gli esercizi che approvano la suddetta modalità di pagamento? Sicuramente per essere sicuri sarebbe meglio controllare il sito internet del supermercato in cui si desidera fare la spesa o chiedere allo sportello informazioni posto all’ingresso.

In linea generale però i principali marchi di buono pasto sono accettati da molteplici catene. Ad esempio Ticket Restaurant Endenred sono compatibili con i supermercati Esselunga, Carrefour Market, Conad, Coop, Il Gigante. I buoni pasto Sodexo possono fare al caso di clienti Coop, Carrefour, Conad, Tuodì, Sisa, Tigros, Unes, e Simply. 

Un altro colosso dei buoni pasto è la Repas, i cui voucher sono spendibili presso Oasi, Carrefour, Coop, Tigre, Despar, Decò, A&O, Conad, Crai, EmmePiù, Piccolo e Familia. Molto diffusi nel Bel Paese anche i Pellegrini che sono sempre ben accetti da supermercati marchio Conad, Coop, Pam e Carrefour.

Le possibilità non mancano e soprattutto alla luce del periodo non proprio semplice a livello nazionale e globale, chi ha questa opportunità deve necessariamente informarsi e sfruttarla al massimo.

LEGGI ANCHE >>> Disoccupazione: in autunno previsto il boom del 2020

LEGGI ANCHE >>> Senza lavoro non riusciva a pagare l’affitto: padre suicida