Piero Chiambretti, addio televisione: “Non so se tornerò in tv”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:11

Piero Chiambretti pare che stia per dire addio alla televisione. Dopo la malattia per Covid e la morte della madre, le sue priorità sono diventate altre.

Piero Chiambretti (fonte gettyimages)
Piero Chiambretti (fonte gettyimages)

Il conduttore sembra che stia rivedendo le priorità della sua vita. Questi ultimi mesi non sono stati per niente semplici.

A causa del Covid non solo si è ammalato e ha trascorso diverso tempo in ospedale, ma ha perso anche l’amata madre.

Una tragedia che lo ha molto segnato, dal momento che era legatissimo alla donna. Proprio per questo adesso sta valutando di intraprendere cose nuove nel suo futuro e per fare ciò potrebbe anche abbandonare il mondo dello spettacolo.

Per ora è solo un’ipotesi, ma se dovesse trovare un progetto più interessante non esiterebbe a farlo.

Ma se davvero dovesse lasciare la televisione, che cosa potrebbe fare? Come ha dichiarato, Chiambretti ha mille idee per la testa che vorrebbe realizzare in un modo o nell’altro.

Piero Chiambretti saluta la televisione? “Non so se tornerò”

Piero Chiambretti (fonte gettyimages)(1)
Piero Chiambretti (fonte gettyimages)

Oggi il conduttore parteciperà ad una commemorazione per tutte le vittime del Covid19, nello stesso ospedale in cui lui e la madre sono stati ricoverati.

In occasione di questo, il conduttore ha rilasciato una breve intervista a La Stampa:

“Non amo rendere pubblico quello che è privato. Dietro quelle due settimane in ospedale, ci sono la malattia, la morte di mia madre, il senso della vita che cambia, il ripensamento delle mie scelte professionali”

Inoltre Chiambretti ha voluto sottolineare quanto sia difficile la ripresa dopo questa terribile pandemia portando come esempio la sua città Torino e i suoi locali:

“L’importante è andare avanti, anche di poco. Molti negozi non hanno ancora riaperto e molti altri non riapriranno. Avendo una catena di locali, ho vissuto in prima persona lo stop. Abbiamo pensato prima di tutto ai nostri dipendenti: oltre al sostegno dello Stato, noi soci si è deciso di aiutarli di tasca nostra. Il centro si è svuotato, mentre la vita di quartiere ha ripreso forza”

Dunque pare che il presentatore sia deciso, dopo i tragici avvenimenti, a cambiare del tutto la sua vita. Questo potrebbe comportare anche un allontanamento dalla televisione, su cui Chiambretti sta riflettendo proprio in questi giorni, dal momento che si decidono i palinstesti per il nuovo anno. E tra i programmi di Mediaset non è presente il suo CR4 – La Repubblica delle donne:

“Non so se tornerò in tv, e non ho ancora definito con Mediaset i programmi per la prossima stagione. Vorrei che l’anno nuovo portasse vita nuova. Mi piacerebbe fare qualcosa che non ho mai fatto prima, di diverso”

A quanto sembra, Chiambretti ha l’idea per un nuovo show televisivo dove il ruolo tra bambini e adulti si inverte.

Per il momento è ancora in fase di progettazione e come ha dichiarato: “la televisione è peggio del calcio: tutti i giorni si cambia idea”.

Di conseguenza non è detto che il programma vada a buon fine

LEGGI ANCHE >>> Piero Chiambretti guarito dal Coronavirus: ecco le sue prime parole

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, Piero Chiambretti in lutto: tanti i messaggi di cordoglio