Temptation Island, ex concorrente furibonda: “Io dico basta”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:55

Un ex concorrente di Temptation Island ha deciso di sfogarsi e dire basta: il messaggio ha sconvolto i tanti follower della ragazza

Temptation Island, ex concorrente furibonda: "Io dico basta"
Georgette Polizzi, Fonte foto: Instagram (@georgettepol)

La bellissima ex concorrente di Temptation Island, Georgette Polizzi, ha deciso di sfogarsi e rispondere alle diverse critiche inviate dai suoi follower su Instagram.

La ragazza, infatti, ha pubblicato uno scatto in cui si è mostrata con un pancione finto accompagnato da un fortissimo messaggio in cui spiega che è davvero stanca di rispondere alle tante domande, spesso davvero inopportune, che i follower le pongono.

Spesso, infatti, alla moglie di Davide Tresse viene chiesto quando farà un figlio ed in generale domande inerenti alla sua vita privata e molto personale.

Il messaggio di Georgette comincia così: “DENUNCIA SOCIALE!! Posto questa foto oggi per protesta! Perché io sono sempre quella dei messaggi forti e che restano impressi”. La ragazza poi comincia ad elencare le domande che spesso le fanno: “Quasi ogni giorno ricevo messaggi come “sei incinta?”, “Perché non fai un figlio?”, “a quando un bambino?”, “non è ora di avere un figlio?!”, “perché non adottate?!”.

Georgette Polizzi si sfoga su Instagram: l’ex concorrente di Temptation Island non ne può più

Temptation Island, ex concorrente furibonda: "Io dico basta"
Georgette Polizzi, Fonte foto: Instagram (@georgettepol)

Georgette Polizzi ha dunque deciso di non lasciar cadere le tante domande e le diverse critiche nel vuoto e denunciare con un post su Instagram.

L’ex concorrente di Temptation Island, infatti, ha spiegato che: “Pubblicando la maggior parte della mia vita sui social, sono abituata a ricevere offese, complimenti, consigli non richiesti e opinioni imposte”. Inoltre la critica va soprattutto a chi dimentica che dietro quelle foto e quelle stories vi è una persona vera.

Il post di Georgette si chiude spiegando che la pubblicazione è fatta a nome di: “Oggi parlo a nome di tante donne stanche di questa superficialità, dal canto mio ho anche scritto un libro raccontando questa parentesi dolorosa. Leggetelo e capirete tutto, si chiama I Lividi Non Hanno Colore”.

LEGGI ANCHE –> Temptation Island clamoroso, è già addio per una delle coppie: il retroscena

LEGGI ANCHE –> Temptation Island 2020: inizio, cast, tentatori, puntate e molto altro

 

Visualizza questo post su Instagram

 

DENUNCIA SOCIALE!! Posto questa foto oggi per protesta! Perché io sono sempre quella dei messaggi forti e che restano impressi. Pubblicando la maggior parte della mia vita sui social, sono abituata a ricevere offese, complimenti, consigli non richiesti e opinioni imposte. Spesso però, chi si nasconde dietro ad un messaggio si dimentica che dall’altra parte c’è una persona normale, con i suoi problemi, i suoi pensieri, le sue scelte, il suo carattere e la sua salute. Quasi ogni giorno ricevo messaggi come “sei incinta?”, “Perché non fai un figlio?”, “a quando un bambino?”, “non è ora di avere un figlio?!”, “perché non adottate?!”. Io dico BASTA. Basta con queste domande scomode, che spesso infieriscono con una situazione già delicata di per sé!! Basta con le solite insinuazioni, con i pareri non richiesti e con domande sfacciate, a volte non so con che coraggio riusciate a farle! Ogni volta vi rispondo per educazione che per me è un discorso difficile e voi ve ne uscite con un “adottalo no!”, come se fosse un “perché la pasta non la fai al pomodoro invece che al pesto?!”. Soffro di una malattia neurodegenerativa e l’adozione è impossibile. Oggi parlo a nome di tante donne stanche di questa superficialità, dal canto mio ho anche scritto un libro raccontando questa parentesi dolorosa. Leggetelo e capirete tutto, si chiama I Lividi Non Hanno Colore. #stopasking

Un post condiviso da GEOᖇGETTE ᑭOᒪIᘔᘔI ® (@georgettepol) in data: