Grave lutto per Roby Facchinetti: il Coronavirus glielo ha portato via

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:20

Roby Facchinetti e la sua famiglia sono stati colpiti da un lutto. Il Coronavirus non l’ha risparmiato e il dolore è davvero grande per il cantante

Roby Facchinetti
Foto da Instagram: @robyfacchinetti

Sono stati mesi davvero difficili per l’Italia. L’immagine dei camion militari che a Bergamo trasportano le bare delle vittime di Coronavirus ce l’abbiamo ancora tutti negli occhi. E proprio in uno di quei feretri, c’era il corpo di un parente di Roby Facchinetti.

Il cantante ed ex membro dei Pooh è rimasto sconvolto. Nessuno, nemmeno lui si sarebbe aspettato una tale devastazione. “Abbiamo perso parenti ed amici”, aveva detto nei mesi caldi.

Proprio nella sua Bergamo il virus ha colpito ferocemente e nei giorni in cui l’epidemia si manifestava in tutta la sua virulenza, Facchinetti raccontò: “Non si sta troppo bene, troppo dolore, troppo pianto“. L’artista è nato e cresciuto nel bergamasco.

Roby Facchinetti, nelle bare di Bergamo anche un suo parente: “Sono provato”

Roby Facchinetti
Fonte foto: Getty Images

Ricordando il periodo buio dei mesi di febbraio e marzo, i giorni in cui il Coronavirus si è manifestato in tutta la sua virulenza e letalità, cogliendo alla sprovvista l’intero Paese, Roby Facchinetti si dichiarò “provato”.

Nel bergamasco la situazione è stata difficile e l’ex leader dei Pooh raccontò all’epoca: “ogni volta che squilla il telefono è un colpo al cuore: Ho perso parenti, passo le giornate a consolare nipoti, amici e parenti”.

Un grave lutto ha colpito lui e la sua famiglia. Proprio in una di quelle bare era presente un loro parente. Quella triste e scioccante sfilata di bare ha scioccato Roby: “Ha sconvolto tutti. Sopra c’erano amici, uno dei miei parenti, conoscenti“.

Fortunatamente oggi la situazione è decisamente migliorata e piano piano si sta tornando alla vita normale, anche se non bisogna mai abbassare la guardia: il virus è sempre pronto a tornare e colpire, anche se ora si hanno tutte le misure in grado per contenerlo, senza essere colti di sorpresa come successe tra gennaio e febbraio.

LEGGI ANCHE >>> Roby Facchinetti, la dedica alla sua Bergamo: “Rinascerò, Rinascerai”

LEGGI ANCHE >>> Francesco Facchinetti furioso: “noi abbiamo fallito, loro unica speranza”