Alberto Sordi ultima apparizione prima della morte: ve la ricordate?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:20

Alberto Sordi è il protagonista di una serata a lui dedicata questa sera su La7, scopriamo insieme qual’è stata la sua ultima apparizione prima della morte.

Alberto Sordi
foto facebook

L’attore romano scomparso nel 2003 sarà il protagonista di un Docu-film che andrà in onda questa sera in prima serata su La 7 dal titolo Siamo tutti Alberto Sordi, in occasione del centenario della sua nascita.

Quanti di voi però anche se piccoli, ricordano quale è stata la sua ultima apparizione prima della morte. Cerchiamo di scoprirlo insieme a voi.

Alberto Sordi, ultima apparizione prima della morte: la ricordate?

Alberto Sordi
foto facebook

Alberto Sordi è scomparso il 24 febbraio 2003, dopo tanti anni dalla sua scomparsa, qualcuno si ricorda quale è stata l’ultima apparizione dell’attore romano. Vediamo di scoprirlo insieme con tanto di prove video.

Massimo esperto della romanità si è ammalato nel 2001 di tumore ai polmoni e questo lo portò a ridurre notevolmente le sue uscite, è morto a ottantadue anni nella sua casa dopo essere stato colpito anche da una serie di bronchiti e pomoniti.

Una delle sue ultime apparizioni è stata quelle in collegamento a Porta a Porta con Bruno Vespa per una serata dedicata a lui, si fece vedere di persona nel 2002 quando ricevette due lauree honoris causa a Milano e a Salerno, dove ha presenziato di persona.

La sua ultima partecipazione ufficiale è stata in un programma di Pippo Baudo dal titolo Italiani nel mondo, sarebbe dovuto essere anche poco dopo in una serata in suo onore all’Ambra Jovinelli ma dovette evitare per l’aggravarsi delle suo condizioni, tanto è vero che per l’occasione mandò solo un video da casa sua.

La sua salma è stata imbalsamata e portata nella sala delle armi del Campidoglio dove per due giorni ha ricevuto la visita di tantissime persone, l’attore adesso riposa nella tomba di famiglia al cimitero di Roma al Verano.

“Sor Marchese, è l’ora” questo è l’epitaffio scritto sulla tomba, frase che prende spunto da uno dei suoi film, ovvero il Marchese del Grillo.

LEGGI ANCHE>>> Coronavirus, con gli ultimi dati si capovolge lo stivale

LEGGI ANCHE>>> Lampedusa: “Nelle reti i barconi al posto dei pesci”