Dieta Sirt come funziona? Ecco il menù, le opinioni e i cibi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:12

Tra i tanti regimi alimentari di cui abbiamo sentito parlare vi è anche la Dieta Sirt che, secondo quanto riportato, pare abbia fatto miracoli sulla cantante Adele: ecco come funziona, il menù, le opinioni e i cibi da consumare

Dieta Sirt come funziona? Ecco il menù, le opinioni e i cibi
Cioccolata, Fonte foto: Unsplash

Durante questi giorni che precedono la prova costume sono tantissimi uno dei nostri problemi principali è quello di perdere peso e tra i tantissimi piani alimentari da poter seguire vi è la Dieta Sirt nota soprattutto perché è stata utilizzata dalla nota cantante Adele.

Dieta Sirt menù

Questa tipologia di dieta è stata ideate da due nutrizionisti inglesi, Aidan Goggins e Glen Matten, la particolarità di essa è che al suo interno vengono consumati alcuni alimenti capace di attivare le sirtuine capaci di diminuire il senso di fame e velocizzare il nostro metabolismo.

Se decidiamo di intraprendere questo regime alimentare dobbiamo essere a conoscenza che gli alimenti da consumare sono: fragole, mirtilli, agrumi, noci, cavolo, rucola, radicchio, capperi, cipolla rossa, peperoncino, curcuma, tè verde, grano saraceno, olio extravergine d’oliva, cioccolato fondente, caffè, vino rosso, carne e pesce.

Per quanto riguarda le dosi da consumare, gli esperti che hanno ideato questo piano alimentare sostengono che è possibile mangiare fino a che non si è sazi, ma senza esagerare ad esempio con le diverse bevande alcoliche.

Dieta Sirt settimana

Dieta Sirt come funziona? Ecco il menù, le opinioni e i cibi
Frullati, Fonte foto: Unsplash

Questo piano alimentare è diviso in due fasi: la prima riguarda il dimagrimento, mentre la seconda il mantenimento. Durante la prima fase di questo regime alimentare è possibile consumare soltanto 1.000 calorie al giorno; le calorie da consumare sono divise in 1 pasto solito e 3 succhi verdi Sirt.

Allo scattare del quarto giorno le calorie da consumare diventano 1.500, infatti, i pasti solidi da consumare diventano due e anche i succhi verdi Sirt.

Per quanto riguarda la fase 2, quella del cosiddetto mantenimento, comincia dal 21esimo giorno di dieta. In questa fase i pasti solidi da consumare sono 3 e le calorie da non superare sono 2.000; ovviamente è possibile consumare verdura senza limiti.

Secondo i due nutrizionisti prima citati, non vi è un limite di volte in cui possiamo utilizzare questa dieta, infatti, è possibile ripeterla ogni qual volta mettiamo qualche chilo di troppo.

Dieta Sirt opinioni

Sebbene molti esperti si trovano d’accordo sull’efficacia di questo piano alimentare, alcuni invece sostengono che il dimagrimento non sia poi così certo.

La nota nutrizionista Laura Rossi, operante preso il Centro ricerca alimenti e nutrizione, ci chiarisce alcuni punti fondamentali: “Indubbiamente la genetica svolge un ruolo fondamentale nel metabolismo”, ma afferma che l’argomento è ancora poco noto e quindi: “Anche posto che la sirtuina attivi dei geni correlati al metabolismo, al momento non sappiamo con certezza se contemporaneamente aziona anche geni che hanno l’effetto opposto: parlare dell’azione di uno specifico alimento o sostanza rispetto all’attivazione di un gene è come guardare un paesaggio da un buco della serratura”.

Dieta Sirt ricette

Dieta Sirt come funziona? Ecco il menù, le opinioni e i cibi
Frullati, Fonte foto: Unsplash

Dal momento che gli alimenti da poter consumare all’interno di questo regime dietetico sono davvero tantissimi trovare una ricetta giusta per noi non è un’impresa impossibile, anzi.

I pasti da consumare, come abbiamo visto nei paragrafi precedenti, sono divisi in solidi e liquidi, ma questo non ci impedisce di preparare gustose e succulente ricette deliziando il nostro palato.

Per non addentrarci in ricette complesse, per quello vi è il libro di cui parleremo più avanti, possiamo cominciare facendo un banale esempio di una tipologia di pranzo:

  • petto di pollo
  • insalata di cipolle con rucola e noci
  • per accompagnare il tutto un ottimo bicchiere di vino rosso

Dieta Sirt libro

Il libro della dieta in questione spiega molto bene come intraprendere questo piano alimentare secondo i due nutrizionisti Aidan Goggins e Glenn Matten. All’interno di questo libro, inoltre, è spigato come questo piano alimentare migliori il nostro umore e moderi il senso di fame che a volte può essere il motivo per cui abbandoniamo una dieta.

LEGGI ANCHE –> Dieta Raw: menù settimanale, versione vegan e tutte le info

LEGGI ANCHE –> Dieta Dukan qual è lo schema? Ricette e fasi