Striscia la notizia, Moreno Morello aggredito: “Ti uccido” – Video

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:20

Ancora un’altra aggressione per Moreno Morello e la troupe di ‘Striscia la notizia’, questa volta hanno rischiato davvero grosso: “Ti uccido”

moreno morello striscia

Moreno Morello, noto inviato di ‘Striscia la notizia‘, proprio non riesce a stare tranquillo e questa volta insieme alla sua troupe ha rischiato davvero grosso. L’inviato si trovava a Ceccano, in provincia di Frosinone, quando è stato aggredito con calci, pugni e lanci di diversi oggetti.

Morello si era recato in provincia di Frosinone, luogo battuto già qualche tempo fa, per far luce sul caso di un truffatore, soprannominato Sandokan, che l’aveva già in precedenza minacciato con una scimitarra.

Il truffatore in questione ha già colpito e, secondo quanto spiegato, l’uomo ha raggirato il personale sanitario dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure facendogli acquistare alcune mascherine mai arrivate a destinazione.

Nel video postato sulla pagina Instagram si può vedere l’inviato che racconta l’aggressione alle telecamere e spiega che uno dei ragazzi della troupe ha “preso un cazzotto al volto”. Dopo l’aggressione, sul posto, sono anche arrivati i carabinieri che, per fermare la rabbia del truffatore e dei due che lo accompagnavano, hanno chiamato i rinforzi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Mara Venier bersagliata da Striscia la Notizia: lo scoop su Myrta Merlino

Striscia la notizia, Moreno Morello aggredito insieme alla troupe: “Momenti di panico”

Striscia la notizia, Moreno Morello aggredito: "Ti uccido" - Video
Moreno Morello, Fonte foto: Instagram (striscialanotizia)

Moreno Morello e la troupe di ‘Striscia la notizia‘ sono stati nuovamente aggrediti dall’ormai noto truffatore di Ceccano che già in precedenza aveva preso di mira l’inviato “accogliendolo” con una spada.

Come detto in precedenza, l’inviato e i suoi compagni sono stati presi d’assalto dal truffatore e da altri due, forse suoi parenti, che li hanno minacciati. Moreno spiega: “Sono stati momenti di panico, gli aggressori hanno urlato ‘Ti uccido!’. Solo l’arrivo di cinque carabinieri ha posto fine all’accaduto, evitando il dramma e arrestando i tre”.

L’aggressione è stata davvero forte: “Uno dei nostri ragazzi ha preso un cazzotto al volto ed è finito lungo a terra” – poi continua – “È arrivata una prima auto dei carabinieri ma non riuscivano a fermare la foga e la violenza di queste persone”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Anna Tatangelo: Striscia la Notizia non perdona, ecco i ritocchini

Insomma per Morelli non vi è mai un attimo di pace, ma fortunatamente anche questa volta l’inviato è riuscito a cavarsela.