Infermiera anti-covid in intimo sotto il camice: multata

Ha fatto il giro del web la foto dell’infermiera russa che ha deciso di non indossare la tuta sotto al camice. Sentiva troppo caldo

Infermiera anti-covid in intimo sotto il camice: multata
Infermiera in bikini (Fonte foto: Instagram)

Lo strano caso dell’infermiera in bikini. Rimbomba dalla Russia, una vicenda al quanto singolare, che è diventata frutto di meme e frasi scherzonse, ma che in effetti, stando ai concetti di serietà lavorativa, non sarebbe il massimo dell’esempio da seguire.

Un’infermiera, in Russia, ha deciso di osservare i protocolli anti-Covid, ma per farlo, si è rifiutata di indossare indumenti che non fossero stati quelli intimi, sotto la tuta trasparente anti-contagio.

Potrebbe interessarti anche: Allarme Coronavirus: ‘Europa si prepari alla seconda ondata’

L’infermiera diventata una star del web: multata per l’abbigliamento

Infermiera anti-covid in intimo sotto il camice: multata
Ordinaria tenuta da infermiera (Fonte foto: Getty Images)

Camice generalmente di un colore chiaro che va dal celeste al verde acqua e pantalone lungo. In effetti chi non conosce le tenute delle infermiere ? Sempre lo stesso, lo abbiamo visto almeno una volta nella vita. Ciò che invece non ci era ancora parso di poter raccontare, era di aver assistito al passaggio nei corridoi di una di esse, in bikini.

E la nostra amica russa si è giustificata tra coraggio ed un po’ di ingenuità, affermando semplicemente di avere troppo caldo. Sì, non aveva dimenticato di indossare parte del lungo e dettagliato equipaggiamento anti-Covid, ma deliberatamente, sotto l’asfissiante camicione, completato da guanti, maschera e cappuccio, non sopportava di dover indossare anche una tuta.

Potrebbe interessarti anche: Caserta, pagano 100 euro per due caffè, il proprietario: “Grazie di cuore”

Il tutto è accaduto nella, a dire il vero, non caldissima Tula, 190 chilometri più al Sud di Mosca. Evidentemente l’abitudine alle temperature della zona e le corse tra i corridoi, scaldavano quanto basta l’infermiera, ora famosissima sul web. Dal camice trasparente, evidentissimi i colori del due pezzi usato dalla ragazza: un top bianco sopra, leggermente più pudico del vestiario inferiore: un semplicissimo slip nero, con delle fantasie.

E mentre Zaia minaccia di richiudere il Veneto per la troppa intemperanza di alcuni cittadini, c’è chi invece, in un luogo poco adatto, la mascherina la indossa, ma con sotto nient’altro o quasi. Le autorità sanitarie non hanno potuto fare a meno che sanzionare la donna.