Prezzemolo, cotto può essere tossico? La verità che non ti aspetti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:58

Il prezzemolo è una spezia che utilizziamo spesso in cucina e a volte ci chiediamo se sia tossico oppure no: ecco la verità che non ti aspetti

Prezzemolo, cotto può essere tossico? La verità che non ti aspetti
Prezzemolo, Fonte foto: Pixabay

Tutti noi, nella preparazione delle diverse pietanze in cucina, utilizziamo il prezzemolo ma ci chiediamo sei sia vero quello che si sente dire in giro ovvero che è tossico: ecco la verità che sicuramente non ti aspetti. 

Questa spezia è davvero versatile e può essere molto utile per condire i diversi piatti, infatti, la utilizziamo per insaporire la pasta, il pesce, i legumi e moltissimi altri cibi. Inoltre è ricco di Vitamina C ed aiuta a rafforzare il nostri sistema immunitario venendoci in ausilio contro i malanni di stagione.

Oltre alla Vitamina C appena citata, questa spezia è ricca di potassio, calcio e sali minerali diventando un grande alleato per le ossa prevenendo alcune malattie come l’osteoporosi.

Come per altre spezie, anche questa è ricca di antiossidanti e ci aiutano ad eliminare i radicali liberi e migliora la nostra pelle rendendola più elastica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> BASILICO VIOLA, PROPRIETÀ E BENEFICI: POTENTE DIURETICO E NON SOLO

Prezzemolo, cotto può essere tossico? La verità e le altre proprietà di questa spezia

Prezzemolo, cotto può essere tossico? La verità che non ti aspetti
Prezzemolo, Fonte foto: Pixabay

Il prezzemolo è dunque ricco di proprietà e benefici per il nostro corpo, ma torniamo alla domanda originaria: è tossico? La storia che questa spezia sia tossica arriva dagli anni ’50 dove si raccontava che alcune donne incinte di un bambino non desiderato, facevano bollire le foglie di prezzemolo e ne bevevano l’infuso per abortire.

Ovviamente, in questo caso, le foglie bollite di questa spezia erano in grande quantità, ma anche se non vi sono dati scientifici sulla riuscita della pratica, una piccola verità c’è. Cucinare, insieme ad altri alimenti, questa spezia, non è per nulla nocivo ma alcuni suoi componenti, in grandi quantità, potrebbero esserlo.

La tossicità di questa spezia è data dalla presenza di alcune sostanze come la misticina e l’apiolo. Ovviamente l’effetto tossico della spezia vi è quando il consumo di questa è davvero elevato e di solito in cucina se ne utilizzano poche foglie.

POTREBBE INTERESSATI ANCHE –> IL MAIS FA INGRASSARE? ECCO PERCHÉ DOVRESTI EVITARLO SE SEI A DIETA

Quindi possiamo tranquillamente continuare ad utilizzarlo per insaporire le nostre zuppe, il nostro pesce a cartoccio e i nostri legumi.