Messenger Rooms: in cosa consiste l’ultima novità di Facebook

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:47

Novità in vista per quanto riguarda Facebook. Un nuovo sistema di videochiamate per ovviare alla noia da lockdown. Facile da usare

Messenger Rooms: in cosa consiste l'ultima novità di Facebook
Facebook (Fonte foto: Getty Images)

Una novità per gli amanti delle chat room social. Facebook a breve introdurrà Messenger Rooms. Un servizio di videochat tutto nuovo e soprattutto innovativo. Forse l’idea era già nata da tempo, dai creatori di uno dei pionieri del mondo social, ma ora, in fase di lockdown, è ancora più facile che novità del genere potranno andar forte.

Infatti, se da un lato tantissimi campi lavorativi si sono dovuti fermare per la sicurezza delle persone, a causa del Covid-19, di certo il mondo dei social non ha avuto numeri in ribasso, anzi, sono stati molto d’aiuto per aiutare la quarantena forzata di milioni di persone.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: WHATSAPP WEB: ARRIVA IL TEMA SCURO ANCHE SUL COMPUTER, COME ATTIVARLO

Facebook: arriva Messenger Rooms, la chat aperta a tutti

Messenger Rooms: in cosa consiste l'ultima novità di Facebook
Fonte foto: (Getty Images)

E proprio per i motivi citati, forse è parso ovvio ai vari CEO di social, proporre in questo periodo qualche novità per attirare vecchi iscritti e curiosi che volevano creare un profilo nuovo. Ad esempio lo stesso Facebook ha già modificato proprio la chat Messenger, rendendola più veloce e pulita. Ed ora, ecco un’altra novità, ma per quanto riguarda le videochiamate.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: TRUFFE ONLINE: UTENTI NETFLIX, WHATSAPP E APPLE ATTENZIONE A QUESTE TRAPPOLE

Proprio le videochiamate, in fase di lockdown sono state usatissime da giovani, per ritrovare gli amici, e meno giovani, per vedere, almeno in video, mamme, cugini e nipotini vari. Ed ecco cosa allora, ha preparato Facebook: Messenger Rooms è un servizio che consentirà di creare una stanza virtuale (Una room) direttamente da Facebook o Messenger, ed invitare chiunque vogliamo ad unirsi, purché abbia uno smartphone con cui farlo. Vale a dire che la persona che scegliamo non dovrà necessariamente avere un account Facebook, e le stanze non avranno alcun limite di tempo, mentre c’è una limitazione prevista alle persone che possono unirsi in ognuna di esse: massimo cinquanta. Facebook inoltre ha già reso noto che tali rooms sono progettate per dare il massimo della sicurezza privacy ai clienti. Facebook non vedrà ed ascolterà le chiamate.