Pomeriggio Cinque, dottoressa contagia 19 persone: ecco le sue parole

Pomeriggio Cinque torna con una nuova puntata in diretta su Canale Cinque condotta da Barbara D’Urso che da i nuovi aggiornamenti sul Coronavirus.

Pomeriggio Cinque
facebook Pomeriggio Cinque

Una nuova puntata con Barbara D’Urso è quella appena iniziata su Canale Cinque e i primi minuti si aprono proprio con i tanti aggiornamenti che riguardano l’emergenza del Coronavirus.

La padrona di casa non perde ancora una volta l’occasione per rinnovare l’invito a rimanere a cassa: “Facciamo un accordo, diciamo che sapendo che il picco arriverà nei prossimi giorni, restiamo a casa ancora due settimane e dopo il picco massimo torneremo a vivere. Facciamo questo sacrificio e io tutti i giorni sarà qui con voi”.

Leggi anche: MICHELLE HUNZIKER IN CRISI SU INSTAGRAM

Pomeriggio Cinque, parla la dottoressa di Sciacca che ha contagiato 19 persone

Pomeriggio Cinque è da poco partito con una nuova puntata e tra gli aggiornamenti sull’emergenza del Coronavirus ci sono anche le parole di una dottoressa di Sciacca.

La donna è stata la prima ad ammalarsi dopo essere entrata a contatto con persone del nord, ma non sapendolo ha contagiato diciannove persone.

“C’è stato un numero molto elevato di contagi, diciannove persone, è numero grande visto che è un piccolo centro, pare che tutto sia partito da una dottoressa che ha incotrato persone arrivate dal nord. Dopo che si è sentita male, un intero reparto ha manifestato i sintomi, il reparto è stato messo sotto controllo visto che ci sono anche tanti parenti che vanno a trovare le persone” queste le parole dell’inviata della trasmissione che al momento di trova nel piccolo comune della Sicilia.

Leggi anche: EUROPEI DI CALCIO, RINVIATI DI UN ANNO

Da Durazzo le parole di Roberta

La padrona di casa poi si collega anche con Durazzo, dove ci aspetta Roberta che ammette: “Mio padre ci ha visto solo una volta per telefono, dopo è stato attaccato al respiratore e parlavamo solo con la dottoressa, lui non ci ha più sentito e non ha più sentito la nostra forza. E’ morto in totale solitudine”.