Coronavirus: Zuckerberg finanzia l’acquisto di strumenti di diagnosi

Anche il padre di Facebook, Mark Zuckerberg, insieme a sua moglie Priscilla Chan, mette a disposizione i propri fondi per ovviare all’emergenza Covid-19

Coronavirus: Zuckerberg finanzia l'acquisto di strumenti di diagnosi
Mark Zuckerberg (Fonte foto: tg24.sky.it)

Anche il fondatore ed attuale ceo di uno dei social più famosi al mondo, elargisce una donazione, in favore delle cure contro il Coronavirus. Parliamo di Facebook, con l’ormai ultramilionario, Mark Zuckerberg che non è stato a guardare.

Anche in Italia sono stati tantissimi a partecipare a raccolte fondi, per aiutare gli ospedali di tutto il Paese. Fedez e Chiara Ferragni, ne hanno addirittura messo in piedi una, mentre tra attori, cantanti e sportivi, non mancano i vip ad avervi partecipato.

LEGGI ANCHE: CORONAVIRUS, DOTTOR JESSEN ACCUSA L’ITALIA, IMMOBILE SBOTTA E LO INSULTA

LEGGI ANCHE: CORONAVIRUS, NUOVO SOSPETTO: POTREBBE TRASMETTERSI CON IL FUMO PASSIVO

Coronavirus, anche Mark Zuckerberg fa una donazione per la causa

Coronavirus: Zuckerberg finanzia l'acquisto di strumenti di diagnosi
Mark Zuckerberg e la moglie, Priscilla Chan (Fonte foto: thedailybeast.com)

Mark Zuckerberg e sua moglie, Priscilla Chan offrono il loro contributo, alla cura del Coronavirus, finanziando l’acquisto di nuovi strumenti per diagnosticare il contagio. Ad usufruirne, sarà l’area di San Francisco, tra le più colpite da Covid-19 negli Stati Uniti, nelle scorse ore.

La donazione avverrà tramite la Chan Zuckerberg Initiative, società fondata proprio dall’amministratore delegato di Facebook, e sua moglie, statunitense di origini vietnamiti. La società a scopo benefico, è ufficialmente nata nel dicembre 2015, ormai quattro anni fa.

Il fondatore del social, Facebook, ha scritto così, commentando la notizia: “Il nostro team sta lavorando con l’università della California a San Francisco e con l’università di Stanford per quadruplicare le capacità di test e diagnosi nella Bay Area di San Francisco. Stiamo finanziando l’acquisizione di macchine per la diagnostica di Covid-19 approvate dalla Fda, e stiamo collegando i laboratori clinici delle due università per contribuire a distribuire il carico di test in tutta la zona”.

Mark Zuckerberg ha poi in seguito spiegato anche come lo strumento nominato IDSeq, sviluppato proprio dalla società co-fondata con sua moglie, sia già usato sul territorio della Cambogia, per seguire il virus e confermare anche il primo caso di contagio, avvenuto nel Paese del Sud-Est asiatico.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base