Maria De Filippi come non l’avete mai vista: in lacrime ad “Amici 17”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:00

Un’inedita Maria De Filippi scoppia a piangere intervistata da Geppi Cucciari durante la finale di Amici 17

maria de filippi amici17
Maria De Filippi e Geppi Cucciari

Durante la finale del programma Amici 17 si è assistito ad un momento molto toccante. Una chiacchierata tra amiche, Maria De Filippi e Geppi Cucciari, si è trasformata in un dialogo molto profondo che ha messo a nudo la fragilità della conduttrice di Amici.

Maria è una donna molto riservata, intelligente e abile nel suo mestiere. Negli anni si è mai troppo lasciata andare ad esternazioni sulla sua intimità. L’intervista con Geppi Cucciari però ha toccato corde che hanno smosso l’animo e i sentimenti della De Filippi. Non riuscendo più a reggere l’emozione, è scoppiata a piangere.

L’intervista è partita con toni scherzosi, si è parlato del processo formativo e degli studi di Maria, fino ad arrivare al tasto dolente che ha fatto scendere le lacrime alla presentatrice: il rapporto con la madre. “Mia madre per me è stata una figura importantissima nella vita e non c’è giorno in cui non ci pensi nemmeno una volta.

LEGGI ANCHE -> Maria De Filippi attacca Armando a Uomini e Donne: “Ma sei un uomo?”

LEGGI ANCHE -> Maria De Filippi: “Mio fratello mi ha sparato”

La chiacchierata è proseguita e Maria De Filippi ha parlato del rapporto con i suoi genitori

Maria De Filippi LacrimeQuando si parla della propria famiglia e del legame che unisce i figli ai propri genitori è normale provare emozioni forti. Maria De Filiippi si è commossa parlando della mamma. Mia mamma era una persona molto determinata. Ha contato tantissimo la sua educazione, per me. Nel’ultimo periodo, si era molto addolcita. Era diventata affettuosa. Aveva un gran senso del pudore, molto intelligente”.

Da quanto emerge dalle sue parole la mamma era il componente della famiglia più rigido, mentre il papà era il più dolce della casa. Ero molto coccolona con lui. Era più dolce di mamma, era grasso come Maurizio – scherza la conduttrice – da piccolina, mi poggiavo sulla sua pancia, lo pettinavo. Quando si è ammalato, avevo 28 anni. È stata dura perché non ero preparata. Ha vissuto una malattia tosta. È stato un anno e mezzo in rianimazione. Non è stato facile”.

Con la voce rotta dal pianto, ma con dolcezza ha risposto alla domanda finale di Geppi Cucciari sul momento più bello dell’edizione di Amici 17: “Questo. Perché mi sono un po’ aperta”.