Twitter lancia le stories: i “fleet” si autoeliminano dopo 24 ore

Anche Twitter avrà i messaggi che scompaiono dopo ventiquattr’ore. Le story, inizialmente lanciate da Snapchat, sono state poi adottate da altri social

Twitter lancia le stories: i "fleet" si autoeliminano dopo 24 ore
Twitter (Fonte foto: sostariffe.it)

Alla fine ha ceduto. Anche Twitter, avrà le sue stories. I famosi messaggi che si autodistruggono dopo ventiquattro ore esatte, lanciati anni fa da Snapchat, faranno parte anche del mondo del social biancoazzurro.

I “fleet”, la versione Twitter delle storie, sono in fase di sperimentazione e presto potrebbero giungere sugli smartphone di tutti gli utenti. Per ora, le prime stories del social, sono pubblicabili solo per i possessori di iPhone e Android, in Brasile. La data in cui invece, la nuova funzione sarà disponibile per tutti gli utenti, non è ancora stata resa nota, dai responsabili del social.

LEGGI ANCHE: WHATSAPP: IN ARRIVO UN’ALTRA NOVITÀ PER I MESSAGGI. DI COSA SI TRATTA?

LEGGI ANCHE: MESSENGER CAMBIA: FACEBOOK RENDE LA CHAT MOLTO PIÙ RAPIDA E PULITA

Twitter, in arrivo i “fleet”. Le stories che durano 24 ore

Twitter lancia le stories: i "fleet" si autoeliminano dopo 24 ore
Le stories di Snapchat (Fonte foto: wikihow.it)

Grandi cambiamenti quindi, e non solo quelli annunciati dal punto di vista amministrativo, dove il fondo Elliot starebbe pensando di salutare definitivamente Jack Dorsey. Twitter, sta già sperimentando le stories con una versione creata apposta per il social americano.

Dopo Snapchat, le storie di ventiquattr’ore, erano poi approdate su Messenger, Instagram ed infine, su WhatsApp. Ricorrenze, frasi celebri, video tra amici, senza l’obbligo di restare sul social di turno per sempre, le stories hanno avuto tantissimo successo dopo la loro creazione. In particolare su Instagram sono tanti gli utenti, a postarne anche cinque al giorno. Dalle prime immagini di cui Twitter ha permesso la divulgazione, parrebbe che come struttura, i “fleet” si rifaranno proprio all’idea di Instagram, con un cerchio in alto ad annunciarne la presenza.

A parlare dello sviluppo di questa idea, Kayvon Beykpour, uno dei manager del famoso social, che ha scritto: “Le persone spesso ci dicono che non si sentono a proprio agio a twittare perché i tweet possono essere visti da chiunque e chiunque può rispondere, sono permanenti e soggetti a una performance. A differenza dei tweet, i fleet scompaiono dopo 24 ore e non ricevono retweet, Mi piace o risposte pubbliche: le persone possono interagire solo con messaggi diretti”.

 

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base