Plastica vietata in Thailandia, ecco cosa si sono inventati – FOTO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:54

Dal primo gennaio i supermercati non possono far uscire plastica. Ecco le soluzioni più bizzarre trovate dai cittadini in Thailandia

Plastica vietata in Thailandia, ecco cosa si sono inventati - FOTO
Plastica nel secchio (Fonte foto: Facebook screenshot)

Dal primo gennaio scorso, i grandi supermercati, hanno vietato la vendita di sacchetti di plastica per i prodotti, per cause ambientalistiche. Questo è accaduto in Thailandia, dove la popolazione è corsa ai ripari, trovando le più svariate e bizzarre soluzioni. Una pagina Facebook, ha deciso di dedicarsi solo ai cittadini con più ‘stile’, nel portare fuori la spesa, condividendo centinaia di foto. Il risultato, non può che essere divertente.

Leggi anche: Bianca Guaccero dice addio a ‘Detto fatto’ ? La verità sul contratto SKY

Thailandia, ecco come far uscire la plastica dai supermercati

Plastica vietata in Thailandia, ecco cosa si sono inventati - FOTO
Plastica in una rete da pesca (Fonte foto: Facebook screenshot)

Non potevano starsene con le mani in mano, gli abitanti della Thailandia, paese che tra i primi al mondo, ha vietato le bustine di plastica da far uscire dai supermercati. In cambio, dovrebbe esser distrubuita una busta riutilizzabile, ma chi la dimentica cosa fa ?

Intanto, l’iniziativa del paese asiatico è già in vigore dallo scorso primo gennaio, cosa che renderebbe fiera anche l’attivista Greta Thunberg, ultimamente alle prese con una polemica contro il tennista, Federer.

Chi non ha il modo per trasportare fuori dal supermercato i prodotti, se ne inventa uno, come dimostrano i tanti post della pagina Facebook: ROV, in una sezione dedicata ai cittadini con più inventiva. Ed allora ecco, le scelte più bizzarre fatte da loro. C’è chi porta fuori i prodotti, usando come “bustina”, un secchio, oppure una vera e propria rete da pesca, come nelle foto di questo articolo.

Ma non è finita di certo qui. In tanti, hanno optato per la soluzione valigia. Una vera e propria valigia, quella per viaggiare, per intenderci, che fa da carrello durante la spesa, per poi essere riempita di nuovo alla cassa ed essere portata a casa, piena di prodotti. C’è anche chi ha portato con sé un grandissimo cesto di vimini, solo per poche cose da comprare, ma anche per lui, una soluzione andava trovata. Infine, la più divertente: la maglietta. Se proprio non si sa come portare fuori la spesa, ecco un vero e proprio genio: l’orlo della maglia, leggermente rigirato, in modo da contenere la spesa, senza dover portare tutto in mano.

Leggi anche: I soldi non fanno la felicità ma allungano la vita: lo dice la scienza