Dieta: quali sono i carboidrati che fanno dimagrire?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:53

Quando seguiamo una dieta, spesso ci vietano di mangiare cibo che contiene carboidrati. Ma non sempre è corretto, alcuni di essi fanno anzi, dimagrire

Dieta: quali sono i carboidrati che fanno dimagrire ?
Fonte foto: forlitoday.it

Se alcuni carboidrati vanno assolutamente evitati, in fase di dieta, altri si possono consumare, fanno persino bene.

Scopriamo quali, ma prima di farlo, chiediamo sempre conferma ad uno specialista, visto che ogni soggetto ha un’alimentazione da seguire, a seconda del caso. Ricordiamo anche, che quando faremo la spesa, sarà meglio saper leggere le etichette.

Leggi anche: Perché bere tè allunga la vita: alcuni studi lo dimostrano

I carboidrati che ci possono aiutare a dimagrire

Dieta: quali sono i carboidrati che fanno dimagrire ?

Ebbene sì, alcune pietanze contengono carboidrati che possiamo consumare, durante la dieta. Eliminarli del tutto in effetti, costituisce sempre un errore, perché porta a scompensi. Se decidiamo da un momento all’altro di eliminare qualcosa che comunque rafforza ed a cui è abituato il nostro organismo, non stiamo facendo una scelta corretta. Per seguire un tipo di dieta, che possa invece essere sano e bilanciato, dovremmo far ricevere al nostro organismo, tutti i nutrienti di cui esso necessita. Per questo, sarà bene cercare il modo di non escludere del tutto, nemmeno i carboidrati, che vediamo come nostri nemici. Proprio i carboidrati, ci danno anche un senso di sazietà che è importante, se vogliamo seguire una dieta, oltre a darci forza, energia, resistenza al corpo ed anche un innalzamento dei livelli di attenzione. Ma ora, non crediamo che tutti i carboidrati fanno bene.

Purtroppo, per gli amanti del dolce o di pizze, pizzette e ciambelle, i carboidrati da evitare sono quelli provenienti dalla farina bianca e quelli dolcificati tramite zucchero bianco. Dovremo quindi affidarci ai carboidrati complessi, inserendo nelle nostre abitudini, quelle di mangiare frutta, legumi, e tre porzioni al giorno di cereali integrali. Tra i carboidrati complessi da poter inserire nelle nostre diete, qualcuno, potrebbe non attirare la nostra attenzione per quanto riguarda i cibi da consumare ed al loro gusto. Il profumo di una buona frittella non è compreso tra queste possibilità, ma ecco i cibi che dovremo consumare più spesso. Innanzitutto, c’è la quinoa, seguita dalle patate dolci. Potremo poi consumare fiocchi d’avena, riso selvatico, fagioli neri, ma anche un tipo di pane: quello con farina integrale. Ed ancora, non dobbiamo rinunciare a lamponi, more, pasta integrale, lenticchie e mele.

Leggi anche: Permessi di lavoro 2020: come richiederlo per la donazione del sangue