Sala vuole evitare abbattimento San Siro: “Disponibili a cederlo a Milan ed Inter”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:13

Il primo cittadino di Milano Giuseppe Sala sta ponderando questa ipotesi, che a suo modo di dire sarebbe ottima sia i club che per la città

Giuseppe Sala
Sala, apre alla cessione di San Siro a Milan ed Inter (Instagram)

L’incresciosa situazione inerente lo stadio Giuseppe Mezza di Milano continua con una nuova puntata. Stavolta a parlare è stato il sindaco della città meneghina Giuseppe Sala, che ha aperto ad un’ipotesi finora non contemplata e che potrebbe scongiurare l’abbattimento dello storico stadio cittadino situato a San Siro.

Sala infatti sarebbe disposto a parlare con Milan ed Inter circa la cessione della struttura in modo tale che lo stadio possa così diventare una fonte di guadagno per i due club. A tal proposito ecco le sue dichiarazioni: “Siamo disposti a discuterne con le due squadre, senza speculazioni naturalmente. Il valore dello stadio è di circa 70 milioni di euro. Siamo disponibili anche alla valutazione da parte di un ente terzo”.

Leggi anche -> Eurovolley maschile, Italia-Grecia: info e dove vederla

Sala: “Una soluzione va trovata nell’interesse di tutti”

A prescindere dal possibile interesse di Milan ed Inter riguardo questa ipotesi, Sala si augura che il tutto possa risolversi in tempi brevi, magari evitando di dirottare su Sesto San Giovanni: “A prescindere da cosa decideranno, l’importante è che lo facciano in trempi brevi, onde evitare che la questione si protragga troppo. Mi auguro comunque che si possa trovare una soluzione all’interno della città, in grado di accontentare tutti”.

Leggi anche -> Sarri, la confessione di un amico: “Tifa viola, a fine carriera la allenerà gratis”