L’ex attaccante dell’Eintracht Francoforte è a disposizione del tecnico del Milan per il prossimo impegno di campionato contro i veneti

Rebic neo acquisto del Milan (Instagram)

Ante Rebic è già pronto ad aiutare il Milan a fare il salto di qualità. Nonostante non abbia mai transitato per Milanello in queste settimane (è arrivato all’ultimo giorno di mercato e poi ha risposto alla convocazione della nazionale croata), mister Giampaolo è già propenso a concedergli una maglia da titolare.

Una possibilità avvallata anche dall’inaffidabilità di Castillejo, che non ha per niente convinto in queste prime uscite stagionali. Grazie al croato il Diavolo potrà giocare con il 4-3-3 puro con Suso e Piatek a completare un tridente ben assortito e di assoluto valore.

Leggi anche -> Cane scopre sigarette di contrabbando nel napoletano

Milan, il debutto dell’ex Rebic nella fatal Verona

Nel caso l’esordio dovesse realmente avvenire, si tratterebbe di un incrocio con un’ex squadra, visto che Rebic ha militato nelle file gialloblu da gennaio a giugno 2016 (10 presenze e nessun goal messo a segno).

Dunque servirà anche il suo apporto per invertire la tendenza negativa degli ultimi anni, in cui i rossoneri si sono arresi in casa degli scaligeri addirittura tre volte negli ultimi quattro confronti giocati allo stadio Bentegodi.

Leggi anche -> Meteo Torino Previsioni domani 10 settembre: nuvolosità, temperature e venti

 

Facebook Comments